rss feed RSS | newsletter Iscriviti alla newsletter | pubblicità pubblicità | contatti contatta la redazione 
  Fanoinforma il giornale di Fano Pesaro e Urbino sabato 1 novembre 2014 | 10 ° fano fano
TUTTE | Fano | Pesaro | Urbino | Valle del Cesano | Valle del Metauro
HOME| Associazioni | Auguri | aziende | Cronache | Cultura | Eventi | FanoNuovoSindaco | GUSTO | Il piatto... è servito | Politica | Sport | Studenti

Cronache

Vaccinazione contro l’influenza stagionale, si comincia lunedì 12 ottobre

Influenza

10/10/09 10:51

Fano (Pesaro Urbino)_ Da lunedì 12 ottobre sarà disponibile per i cittadini un primo quantitativo del vaccino per la prevenzione dell’influenza stagionale; la vaccinazione potrà essere effettuata, come negli anni precedenti, nell’ambulatorio del proprio medico curante.
 
“L’influenza spiega il responsabile del Dipartimento di Prevenzione-Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Asur 3 Massimo Agostini- costituisce un serio problema di sanità pubblica per la sua elevata contagiosità e le possibili gravi complicanze soprattutto nei soggetti maggiormente a rischio, sia per età sia perché affetti da altre patologie predisponenti. A tale scopo si è già provveduto a prenotare 32.500 dosi di vaccino per la prevenzione dell’influenza stagionale”.
 
La vaccinazione antinfluenzale viene offerta gratuitamente ai soggetti maggiormente a rischio di complicanze conseguenti ad infezione influenzale ed in particolare:
 
  • Soggetti di età pari o superire a 65 anni;
  • Bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi e adulti affetti da patologie
  • predisponesti a complicanze;
  • Bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale;
  • Soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo;
  • Personale di assistenza o contatti familiari ad alto rischio;
  • Medici e personale sanitario di assistenza;
  • Donne che saranno nel secondo terzo mese di gravidanza durante la stagione epidemica;
  • Individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti;
  • Personale che, per motivi occupazionali, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani.
 
I soggetti di età pari o superiore a 65 anni sottoposti a vaccinazione antinfluenzale sono stati 21704  nell’anno 2008-2009, ovvero il 65.92% della popolazione con età maggiore di 65 anni (dati popolazione anagrafe Zona Territoriale n.3), collocando questa Zona Territoriale al di sopra della media regionale (71.69).
 
“Nell’ambito della campagna antinfluenzale –riprende Agostini- nei bambini e adulti ad alto rischio di complicazioni e negli anziani è possibile effettuare contemporaneamente alla vaccinazione antinfluenzale anche la VACCINAZIONE ANTIPNEUMOCOCCICA le cui indicazioni sono le stesse dell’antinfluenzale. Mentre la vaccinazione antinfluenzale va ripetuta annualmente, per la vaccinazione antipneumococcica è raccomandato solo un richiamo dopo 5 anni. Con l’occasione si suggerisce ai medici di medicina generale di incentivare la vaccinazione antitetanica nei propri assistiti, in particolare nei soggetti con età pari o superiore ai 65 anni. Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio Medico curante o al Distretto Sanitario di appartenenza”.
 
“Per quanto riguarda la nuova influenza A/H1N1 la vaccinazione verrà effettuata negli ambulatori vaccinali della Zona Territoriale 3, appena sarà disponibile il vaccino fornito dalla Regione. Per l’avvio di tale campagna di vaccinazione (vaccino contro virus nuova influenza A/H1N1) verrà data comunicazione successivamente”.
 

Redazione Fanoinforma


commentiNumero commenti (0) Bookmark and Share stampaPDF segnalasegnala


Immagini correlate
Clicca sulla foto per ingrandire
Influenza Influenza


Commenti su Fanoinforma.it
Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome:   
Il tuo indirizzo IP verrà registrato - I commenti sono soggetti ad approvazione da parte della redazione



Prossimi articoli













Copyright 2012-2013 © - ANTEPRIMA WEB SRL P.I. 02404490415 |
Registrazione n. 539 del 22/09/2006 presso il Tribunale di Pesaro