A che ora si dovrebbe fare attività fisica

19 Febbraio 2018 // di // Comments

Appurato ormai il fatto che è molto importante fare attività fisica, un’altra cosa fondamentale da evidenziare sono gli orari in cui bisogna farla. L’ora in cui allenarsi non è mai una questione banale da prendere con leggerezza perché i risultati dei nostri sforzi/fatiche fisiche dipendono anche in larghissima parte dal momento della giornata in cui decidiamo di fare attività fisica.

Per dare una risposta a questo quesito, non si può rispondere in maniera generica, banale e soprattutto in mondo standardizzato, perché non vale per tutti ma molto dipende dalle nostre condizioni fisiche e da ciò che ci aspettiamo di ottenere tramite il nostro allenamento.

Per tentare di dare una risposta soddisfacente è utile, anzi fondamentale, conoscere la cronobiologia che ci insegna il fatto che le varie funzioni umane come ad esempio la produzione di ormoni e i cambiamenti sia della temperatura corporea che dell’umore, hanno un andamento ritmico proprio.

Ci sono dei ritmi che, per poter sapere a che ora è meglio allenarsi, bisogna assolutamente conoscere, ovvero quelli circadiani e quelli giornalieri che durano in media 24 ore.

I ritmi circadiani tra le altre cose, ci dicono come si comportano gli ormoni che influenzano l’allenamento, per esempio il GH (sigla che sta Growth Hormone o ormone della crescita); questo presenta tre picchi significativi durante la giornata, i due più alti si verificano nella prima e nella quarta ora successiva all’allenamento, mentre il terzo, quello meno importante, si sviluppa nelle prime ore del mattino.

Poi c’è anche il testosterone che invece ha un picco tra le 6 e le 7 e un altro alle 17:30, il cortisolo invece presenta il suo picco massimo tra le 7 e le 8 della mattina; queste indicazioni sono importanti dunque per capire a che ora bisogna allenarsi.

Ancora, molto dipende anche a quali scopi si fa attività fisica, se la si fa per dimagrire o se si vuole aumentare solamente la massa muscolare; ecco che dunque anche il tipo di allenamento incide e non poco.

Se il nostro obiettivo è quello di perdere peso, una seduta aerobica mattutina sfrutterà sia il picco di GH che i livelli massimi di cortisolo, in quanto è stato più volte comprovato che suddetti ormoni hanno un effetto lipolitico (ovvero dimagrante).

La stragrande maggioranza degli studi ha anche dimostrato che se l’attività aerobica viene fatta a stomaco vuoto, soprattutto il picco di GH sarà ancora più forte a causa dell’ipoglicemia che lo innalzerà.

Si presume infatti, che l’ultimo pasto sia stato fatto la sera precedente e dunque il digiuno notturno ridurrà in modo drastico le scorte di glicogeno (la forma sotto la quale l’uomo immagazzina i carboidrati), quindi l’energia persa durante l’attività andrà a discapito dei grassi direttamente.

Se invece si vuole solamente incrementare il proprio volume muscolare, è consigliabile fare allenamento direttamente nel primo pomeriggio in quanto si sarà appoggiati dal picco di testosterone (che non è altro che quell’ormone responsabile della crescita muscolare).

Non solo ma anche nel tardo pomeriggio possiamo fare allenamento per tale scopo perché possiamo beneficiare del picco dell’adrenalina (ormone che incrementa l’energia e la carica durante l’esercizio fisico).

È bene comunque sottolineare che non tutte le persone possono allenarsi in questi orari a causa di diversi impegni (soprattutto lavorativi ma anche familiari); va comunque detto che anche se l’allenamento in queste ore della giornata dà il massimo dei benefici e non potete rispettarli, per suddetti motivi non preoccupatevi, meglio comunque allenarsi fuori orario che non farlo per niente.

Essere a conoscenza del funzionamento del nostro corpo ci può essere d’aiuto al fine di raggiungere il prima possibile un obiettivo e facilitarci, ma con un allenamento costante e al massimo delle nostre possibilità (pur facendo attività fisica in altri momenti della giornata), arriveremo lo stesso ad avere un risultato importante; basta che non siate sedentari.

D’altronde come diceva il Dalai Lama: “Non c’è cosa che non venga resa più semplice attraverso la costanza, la familiarità e l’allenamento. Attraverso l’allenamento noi possiamo cambiare; noi possiamo trasformare noi stessi”.

#L’angolodelbenessere #CoachMery #Staremegliosipuò #Mantenersiinforma