Adrenalina a mille ed emozioni uniche: la Virtus passa alla final four di Coppa

14 Febbraio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Una serata epuica, di quelle che ti fanno amare lo sport come poche altre cose al mondo. Un’emozione e un’adrenalina uniche culminate con il ritorno nei palcoscenici che contano. La Gibam Virtus Volley Fano si qualifica per la final four di Coppa Italia di serie B e lo fa al termine di una vera e propria battaglia durata due ore e quaranta minuti.

Sul parquet dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia, la truppa fanese era chiamata a difendere il 3-2, impresa quasi proibitiva visto che i padroni di casa, in stagione, avevano alzato bandiera bianca solo una volta, proprio alla Virtus nel first match. Equilibrio già dall’avvio e Gibam che strappa il primo set per 20-25 prima dell’acuto laziale che riporta la gara in parità (25-23 il secondo set). Più Sabaudia che Fano nel terzo e padroni di casa che s’impongono per 25-21 mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno, senza fare i conti però con la fame degli ospiti che nel quarto parziale tornano vivi e scattano con uno 0-7 che Sabaudia non riesce più a colmare soccombendo per 13-25. Sul 2-2 la tensione si taglia con il coltello.

Sabaudia deve assolutamente vincere per raggiungere il Golden Set, Fano deve vincere per evitare appunto di giocarsi tutto al Golden Set. A spuntarla sono i locali per 15-12 e Virtus che si morde le mani per aver gettato alle ortiche un vantaggio iniziale di 1-4. 3-2 per Fano all’andata, 3-2 per Sabaudia al ritorno e Golden Set che si materializza sotto forma di “dentro o fuori”. E dentro ci sarà la Virtus grazie al 10-15 finale che consegna a Jo Salgado e compagni il pass per la final four in programma dal 17 al 20 aprile in località ancora da definire. Superata la “sbronza” da qualificazione, oggi è già tempo di pensare al campionato.

Domenica infatti al Palas Allende arriverà Loreto, squadra che insieme a Pineto sta insidiando la leadership in campionato ad una Virtus che, vada come vada la stagione, ha fatto rinnamorare della pallavolo una città intera.