Al via l’ultimo atto del Carnevale di Fano 2017 domani sarà una giornata da Guinness World Record

by / Comments / 1068 View / 25 febbraio 2017

Fano, 25 febbraio 2017 – Rievocazioni storiche, eventi dedicati agli amici a 4 zampe, la grande sfilata dei giganti di cartapesta e il Carnevale dedicato ai bambini: tutto è pronto per un finale da Guinness World Record. Domani, domenica 26 febbraio, per l’ultima volta nel 2017, viale Gramsci si trasformerà nel più colorato e dolce viale d’Italia. Si inizierà già dalla mattina alle 9.30 quando, in piazza XX Settembre, aprirà la Mostra mercato del fumetto, actionfigures, videogames, giochi da tavolo, giochi di carte a cura di FaWiCon (Fano winter cos play contest).

Alle 10 non mancherà il classico appuntamento con il Carnevale dedicato ai bambini. Dalla scuola Corridoni partirà la sfilata lungo viale Gramsci del Pupo, dei carri di 2^ categoria e delle mascherate disponibili, seguiti dalla Scuola Elementare Luigi Rossi, Scuola dell’Infanzia San Sebastiano Bellocchi; Scuola Pie Venerini di Marotta; I bambini del Comune di San Severino Marche; Mascherata “Baule dei balocchi” –  Ass.  Apego e inoltre vari Bambini, famiglie e quanti interessati a partecipare. Al termine della sfilata, mentre il pupo ed i carri di 2 cat. si riposizioneranno in Viale Gramsci nel previsto ordine del pomeriggio, inizierà la “visita ludico/educativa” dei bambini e di quanti interessati, a conoscere le proprietà ed i significati delle maschere e dei carri allegorici, già posizionati sul viale. Come nelle precedenti domeniche, condurrà la sfilata “el Vulon”, animazione “ludico/educativa” di Filippo Tranquilli, che rappresenterà storie e aneddoti della maschera tradizionale del Carnevale di Fano e, insieme ai carristi, presenterà le proprietà ed i valori creativi dei Carri allegorici. Anche questa domenica, davanti alla scuola Corridoni sarà presente un apposito “Atelier del trucco e animazione” a cura dell’Istituto Olivetti di Fano.

Contemporaneamente alla sfilata, alle ore 10:30, spazio agli amici a 4 zampe con “Un Carnevale da Cani”, una sfilata in maschera di cuccioli accompagnati dai loro padroni, a cura dell’Ente Carnevalesca in collaborazione con l’associazione Melampo, il Canile del Ragano e dalla Sea Rescue School K9. Da Borgo Cavour  si andrà verso il Caffè Centrale e successivamente si ritornerà in Piazza XX Settembre, fino ad arrivare alle 11.30 quando si premierà il miglior abbinamento maschera cane padrone e la miglior foto del concorso.

Ancora alle 10.30 ci sarà anche, un momento storico, dopo 71 anni di inattività si darà il via al torneo all’italiana del Gioco del Pallone col Bracciale, presso lo sferisterio di Fano, su viale XII Settembre (parcheggio ex carri di carnevale). A contendersi il trofeo scenderanno in campo le squadre di Fano, Mondolfo e Treia ASD. Alla fine del torneo le squadre sfileranno verso il Comune accompagnate dai figuranti delle rievocazioni storiche La Cacciata di Mondolfo e La Disfida di Treia. Una volta arrivati nella residenza comunale ci saranno le premiazioni nella sala della Concordia.

Sala della Concordia dove, intorno alle 12, verranno accolte le delegazioni dell’Ambasciata di Cuba e della Repubblica di Moldova, per un momento istituzionale al quale parteciperà anche il sindaco Massimo Seri.

Alle 15, per l’ultima volta quest’anno, nel cielo sopra viale Gramsci, riecheggeranno i 3 colpi di cannone che daranno il via alla grande sfilata del pomeriggio. Ad aprire il corteo, oltre una rappresentanza dell’Ente Carnevalesca e dell’Amministrazione Comunale, ci saranno proprio le delegazioni cubane e moldave seguite dal gruppo Folcloristico Cubano con Dj Polin e i Gran Caribe Dancer. Seguiranno Il Pupo “El Selfi” realizzato da Giovanni Sorcinelli; il carro di 2^ categoria “Re Sole, Re Carnevale” sempre del maestro Sorcinelli, dell’Associazione Fantagruel; la mascherata M.A.D.E. In Italy del club Non solo Donna e  “Gli animali della Savana di Chiama l’Africa; il carro di 2^ categoria “Happy Shoes” progettato e realizzato da Mauro Chiappa membro di Fantagruel; Il carro di 2^ categoria “Costa Parchi” dedicato ai grandi parchi Italia in Miniatura, Aquafan, acquario di Cattolica e Oltremare realizzato dall’associazione Carristi Fanesi. Sarà poi il turno del gruppo La Cacciata di Mondolfo con i giocatori di Pallone con il Bracciale, i quali verranno seguiti dalla mascherata “Contem…. Parade” del Liceo Artistico Apolloni del Polotre Fano classe 5^ A – Arti figurative.

Il primo gigante di cartapesta a solcare il viale sarà “Saldi di Fine Stagione” progettato e realizzato dal maestro carrista Paolo Furlani, che verrà animato dall’Olympia Ginnastica Cuccurano. Il secondo carro di 1^ categoria sarà “Vacanze renziane – Crisi all’Italiana” progettato e realizzato da Ruben Eugenio Mariotti  dell’associazione Carristi Fanesi. Seguirà “La magna Italia”, mascherata realizzata da “Il Laboratorio Geniale” che precederà il terzo carro di 1^ categoria “La gazza ladra, Made in Italy…CIAONE!” progettato da Matteo Angherà e realizzato dall’Associazione Carristi Fanesi. A seguire la mascherata “Baule dei Balocchi” dell’Associazione Apego e il quarto carro di 1^ Categoria “Habemus Carnevalem” (Anno Domini 0) progettato e realizzato da Luca Vassilich e dall’ Associazione Carristi Fanesi. Sfilerà infine il Gruppo Pizzica dell’Associazione “Musica dell’Anima” e la storica Musica Arabita che chiuderà alla grande il corteo.

Intorno alle 16, dopo il primo giro dei carri, per la prima volta il Carnevale si fermerà per qualche istante, con l’obiettivo di entrare nel Guinnes World Record. Dalla torretta della direzione partirà il countdown che darà il via al tentativo di realizzare la “Ola” più grande del mondo. Da via Cavour al Pincio, passando per viale Gramsci, tutti coloro che si troveranno lungo il corteo, sono invitati a partecipare all’evento cercando di sfondare il record già esistente delle 15mila persone.

Dopo la presentazione dei carri e il giro del getto , intorno alle 17,30 verranno proclamati i 3 palchi mascherati vincitori per poi attendere il terminare della sfilata col giro della luminaria e spostarsi in piazza XX Settembre per la proclamazione del vincitore del premio fedeltà della Lotteria del Carnevale e la premiazione dei palchi mascherati. Tra le novità di questa domenica, il concerto de “L’esercito del Fiocco Rosso”, cover band specializzata nelle sigle dei cartoni animati che intratterranno i più piccoli ma faranno sognare anche gli adulti, proponendo pezzi storici dei cartoni del passato.

La giornata di eventi terminerà alle 20 con la “Notte di Carnevale” un mix di feste, musica e animazioni in maschera a cura dei ristoranti, bar e locali del centro storico.