Alla scoperta delle mura augustee con il Centro Studi Vitruviani

10 Luglio 2018 // di // Comments

Fano (PU) – Chi ha costruito le mura romane che circondano Fano? Il grande Vitruvio, che in quel periodo stazionava nella città della Fortuna, ha dato il suo contributo? Come si viveva nella Fano di 2000 anni fa? Il Centro Studi Vitruviani, che da anni ormai promuove la figura e l’opera di Vitruvio, evidenziando il suo straordinario influsso sulla civiltà occidentale e in particolare, lo stretto rapporto tra il grande architetto romano e la Fano Augustea di cui conserviamo così prestigiose vestigia, proverà a rispondere a questi quesiti.

Mercoledì 11 luglio “Fanum Fortunae”, grazie al Centro Studi Vitruviani, metterà in campo una giornata all’insegna della cultura, un viaggio alla scoperta delle origini delle Mura augustee che da migliaia di anni proteggono la città. Due i momenti programmati: il primo, alle ore 21,15, alla Sala San Michele all’Arco d’Augusto, con la Serata Vitruviana che si svolgerà in due tempi. Nella prima parte il professor Oscar Mei (Università di Urbino) terrà una conferenza dal titolo “Fanum Fortunae: Caesar Augustus murum dedit, Marcus Vitruvius fecit?…”, che illustrerà la rispondenza tra il dettato vitruviano in merito alla costruzione di mura e la struttura delle mura augustee di Fano, dalla quale si potrebbe avanzare l’ipotesi di una possibile attribuzione a Vitruvio del nostro prestigioso monumento.

Nella seconda parte invece, alcuni bravissimi ragazzi del liceo classico daranno vita a una lettura scenica di brani del De Architectura di Vitruvio, che ci sorprenderà per la ricchezza e la modernità del pensiero su temi di grande interesse. I tre lettori Annalisa Rovinelli, Alberto Franscesconi e Elisa Genga, verranno accompagnati dal pianista Filippo Mei. Un appuntamento interessante e suggestivo organizzato dai ragazzi di “Eutopia – più saggi con i classici”, Edoardo Liccio, Eugenio Peroni e Eleonora Tonelli.

L’altro momento è previsto invece giovedì 12 luglio 2018, alle 21,15, a Palazzo Corbelli in via Arco d’Augusto 47, dove il prof. Francesco Milesi terrà una conferenza dal titolo “La moneta romana imperiale. Cenni storici e iconografia“. Un tema particolarmente stimolante, soprattutto per gli appassionati di storia e di numismatica, che ci consentirà di rivivere un po’ di storia romana attraverso la descrizione delle monete e il racconto della loro iconografia.