Aperitalk, gara di bocce e non solo: il report del week end targato Bcc

9 Settembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Il weekend appena concluso è stato ricco di iniziative promosse dalla BCC di Fano e dedicate ai soci di tutte le età.

Venerdì 6 settembre al Falcineto Park i ragazzi del Lab Giovani Idee hanno organizzato l’Aperitalk con musica e street food per presentare a una platea di 100 ragazzi la nuova associazione, che ha l’obiettivo di promuovere iniziative (che verranno finanziate dalla banca) per coinvolgere i giovani soci e figli di soci tra i 18 e i 40 anni. La finalità ultima è quella di colmare la distanza che a volte caratterizza il rapporto tra la banca e i ragazzi di questa età.

I presenti hanno apprezzato la presentazione, in particolare la divertente “intervista doppia” che ha visto protagonisti il vice-direttore BCC Fano Marco Pangrazi  (in rappresentanza della banca “tradizionale”) e il presidente dell’associazione giovani soci Giacomo Magnanelli (in rappresentanza della banca che vorrebbero i giovani). Diverse le domande rivolteanche dal pubblico ai due intervistati tramite WhatsApp. 

“Non è già tutto deciso o definito, se vi unirete a noi potremmo stabilire insieme il calendario dei progetti e delle iniziative per il 2020 e per gli anni a seguire” hanno dichiarato gli attuali componenti dell’associazione.E l’invito è stato raccolto:numerosi presenti hanno deciso di tesserarsi iscrivendosi al Lab Giovani Idee.

Sabato 7 settembre è stata invece la volta della tradizionale Festa del Socio, che ha riunito sotto il fungo del Codma più di 3.000 persone: intere generazioni di famiglie insieme a tavola e soci affezionati che da anni non perdono questo momento di convivialità.

La Festa è l’occasione per riconoscere e premiare i clienti più fedeli alla banca:  sul palco sono saliti 28 soci entrati nella compagine sociale nell’anno 1977 che hanno ricevuto la medaglia d’oro consegnata dal presidente Romualdo Rondina, dal direttore Giacomo Falcioni e dall’assessore al turismo del Comune di Fano Etienne Lucarelli.

Protagonisti sul palco anche i vincitori del Quindicesimo Trofeo di bocce BCC Fano, torneo riconosciuto e apprezzato che ha visto la partecipazione di 112 coppie di giocatori: persone provenienti da tutta la Provincia e appartenentia fasce d’età molto diverse (12 anni appena la giocatrice più giovane, ultraottantenne il giocatore più anziano).

Laserata si è conclusa con la cenaa cura della Cooperativa Tre Ponti e delle Proloco di San Costanzo e di Cartocetoe lamusicadell’Orchestra Fabrizio Guidi.