Asi Pesaro e Asd Sportfly presentano il Centro Invernale Jump

29 Novembre 2016 // di // Comments

Fano (PU) – Manca poco alle festività natalizie, periodo dell’anno in cui le famiglie hanno l’occasione di riunirsi e passare un po’ di tempo insieme accantonando la frenesia quotidiana. Ma, se da un lato l’arco di tempo che va da fine dicembre a inizio gennaio per molti è visto come una manna dal cielo, ad altri crea non pochi grattacapi, primo fra tutti la domanda: “Dove lascio i miei figli in queste due settimane?”.

Sì perché non tutti i papà e le mamme godono di due settimane di ferie, cosa che invece hanno i bambini in quanto le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse. Come fare dunque per risolvere il problema?

E’ per venire incontro a queste famiglie che Asi Pesaro e Asd Sportfly, associazioni che fanno dell’attività giovanili il loro cavallo di battaglia, hanno organizzato la versione invernale del Jump, centro che in estate coinvolge oltre 600 bambini dai 4 ai 12 anni.

Ed è proprio questa la fascia d’età coinvolta nel Centro Invernale Jump che inizierà il 24 dicembre e si protrarrà per tutta la durata delle festività natalizie fino al 7 gennaio dell’anno nuovo.

Il Jump versione Winter si svolgerà tutte le mattine (escluse le domeniche e le giornate del 25-26 dicembre, 1-6 gennaio) nei locali della palestra Nuti dove educatori e animatori sono pronti ad accogliere i loro piccoli ospiti per svolgere insieme attività ricreative, piccoli laboratori (musica, pittura, lettura), giochi di movimento e, ovviamente, i compiti per le vacanze.

Questa interessante opportunità per le famiglie, riproposta sulla scia del successo delle passate edizioni, partirà il giorno della vigilia di Natale con orario 7.45 – 13.00. Per informazioni 392.1840409. Non essendo un centro rigorosamente improntato allo sport, non c’è l’obbligo di certificazione medica.

Nei giorni scorsi intanto, Asi e Sportfly si sono resi protagonisti della prima festa del Giocasport, altra iniziata organizzata da questi due enti che mira a far conoscere ai bambini le più svariate discipline sportive e che si sviluppa in tutto l’inverno nelle palestre Venturini, Nuti e Montesi.

E proprio alla Montesi di Sant’Orso, sabato 26 novembre oltre 50 bambini hanno animato il primo “raduno” a loro riservato, occasione anche di confronto con i genitori che hanno potuto vedere con i loro occhi i progressi fatti dai loro figli. Basket e rugby sono stati i due sport scelti dai ragazzi stessi per le “sfide” di giornata con situazioni di gioco controllato, conduzione del pallone e, ovviamente, partite.

La festa si è conclusa con una ricca merenda per tutta e con lo scambio di idee tra educatori e genitori che per la prima volta dal 19 settembre (giorno di inizio del Giocasport) hanno potuto toccare con mano come si svolgono queste attività.

Per prendere parte al Giocasport, le cui iscrizioni sono sempre aperte, si può contattare il numero 328.26.62.060

centro-invernale