amaTRICIANA

Band e Dj fanesi in aiuto dei terremotati con “amaTRICIANA”

19 Settembre 2016 // di // Comments

Fano (PU) – Una piccola Woodstock fanese andrà in scena in piazza XX Settembre giovedì 22 a partire dalle 18, con la quale si raccoglieranno fondi per aiutare i comuni marchigiani colpiti dal sisma del mese scorso.
“amaTRICIANA” sarà una serata dove musica, cibo, intrattenimento e animazione si fonderanno tra loro in un momento magico all’insegna della solidarietà per chi in questo momento ne ha davvero bisogno. Quasi venti band fanesi, numerosi dj, si alterneranno in uno show musicale che li vedrà esibirsi singolarmente e in coro, per uno spettacolo che non avrà nulla da invidiare ai colleghi più famosi che all’epoca si erano uniti per i terremotati d’Abruzzo. Di certo meno conosciuti ma con il cuore altrettanto grande, si esibiranno in concerto a partire dalle 20 Luca Vagnini, Stefano Fucili, Marco Sanchioni, Neutro a Terra, Roaming Riders, Vitamina C, Bluebite, Santo, Elisa Ridolfi, Frida Neri, Davide Grilli, Borghetti Bugaron Band, Nipples, Tubi Lungimiranti, Rinoceronti, Obelisco Nero e Karta Carbone. La serata, presentata dall’attore fanese Nicola Anselmi, inizierà però già dalle 17.30 con il Dj Set live di Giulio Malfanti, Luca Valentini, Emidio Rossi, Stefano Mancini, Armando Donini e i Dj di In Da Club e gli spettacoli di Alessandra Mostacci con Eloisa, Filippo Tranquilli, Francesco Boiani, Cristina Giommi e Edoardo Frustaci.
L’idea promossa dai cittadini fanesi Attilio Dappozzo e Vincenzina Turriani, ha trovato subito l’apporto del Comune (nello specifico nell’assessorato ai Servizi Sociali di Marina Bargnesi), della Proloco, Protezione Civile, Avis Fano, Croce Rossa, Associazione Genitori Sant’Orso e di tanti privati cittadini che hanno offerto denaro, cucine, cibo e tanto altro. La serata ha un costo di 10 euro con il quale si riceverà un piatto di amatriciana, acqua e dolce (2 euro in più per un calice di vino), il tutto preparato con prodotti a chilometro zero. La piazza sarà allestita con circa 600 posti a sedere che potranno godere della musica dei vari artisti fanesi sopracitati.
Chi volesse dare il proprio aiuto nell’organizzazione della serata può scrivere su Facebook nell’apposito evento, mentre per donazioni economiche è sempre attivo il conto corrente intestato a Fondazione Fano Solidale pro-terremotati:IT22U0851924301000010131314. In caso di maltempo il tutto sarà rinviato al giorno seguente. In piazza giovedì 22 settembre ci saranno anche alcuni volontari della Protezione Civile di ritorno da Arquata del Tronto che racconteranno la loro esperienza.