Borgo Cavour fa il pieno grazie ad una forte sinergia tra i commercianti

16 Agosto 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Una forte sinergia tra i commercianti, uniti per rendere ancora più bella una via che già di suo è ricca di storia e tradizione. E’ stata questa la ricetta vincente dell’edizione 2019 della Festa di Borgo Cavour (13-14 agosto), la 24esima, un successo sotto ogni punto di vista grazie alla ricca proposta offerta proprio dai commercianti, quasi tutti usciti all’esterno del proprio locale proponendo prodotti, offerte e sconti.

A curare l’aspetto culinario e a riempire i tavoli posizionati lungo tutta la via sono stati Osteria della Peppa, Pasta dalla Peppa, Atelier 54, Da I Cuntadin, Bar Berto, UnaGiada, Fornerie Longhini, pizzeria L’Uca e Caseificio Pupetta mentre tanti loro “colleghi” hanno proposto offerte e sconti speciali per i giorni della festa come Anni Magici, Il Buongustaio, Cose Senza Tempo, Abbasso Prezzo, Domus, Centro Estetico Baccarà mentre l’Atelier di Sabina ha allestito un vero e proprio set fotografico dove fanesi e turisti hanno potuto scattare una foto ricordo in stile “Vintage”.

Questo infatti era il tema della festa, coordinata dall’agenzia Comunica srl che ha curato anche l’aspetto grafico, che ha visto Borgo Cavour tornare indietro nel tempo con tanto di esposizione di moto e auto d’epoca dei collezionisti Luca Guerra, Gianluca Ciucciarelli e Bagni Gabriele.

Riuscitissima anche l’esposizione “I Love my Drums” all’interno di Palazzo Fucci, dove Daniele Carboni ha portato 6 batterie “gemelle” a quelle utilizzate dai mitici Beatles, Deep Purple e Rolling Stones, oggetto di forte curiosità da parte del pubblico, così come riusciti sono stati i “giochi di una volta” con cui i bambini si sono cimentati grazie ad Ar Fun Animasion.

La musica anni ’50, ’60 e ’70 dei Karta Karbone (martedì 13) e il ritmo rock dei Fish&Chips (mercoledì 14) con tanto di coreografie danzanti a bordo pista hanno fatto il resto, rendendo per due giorni ancora più bella la città di Fano e uno dei suoi quartieri più caratteristici.