Carnevale di Fano è anche celebrazione dei valori sportivi

22 Febbraio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Anche quest’anno, l’Ente Carnevalesca in collaborazione con l’assessorato allo Sport del Comune di Fano, ha inserito nel ricco programma dell’evento, numerosi appuntamenti sportivi. Non mancheranno come di consueto le coreografie sui carri delle associazioni di danza locali e di ginnastica ritmica e artistica.

Si inizierà già da sabato 23 febbraio con 3 stage di arti marziali e di scherma antica:

  • Dalle 9 presso la palestra scolastica Gandiglio, a cura della scuola Hung Sing di Fano, ci sarà uno stage di arti marziali, che ospiterà Ti Sifu Roberto Fasano e Tai Sifu Simona Fruscoloni, entrambi allievi sono diretti del Gran Maestro Doc-Fai Wong e capi scuola della Hung Sing Italia.
  • Alle 9 invece nella palestra della scuola Sant’Orso prende il via al Torneo Carnevale di Scherma Storica organizzato dall’Asd Sala d’Arme A. Marozzo.
  • Sempre alle 10, presso la palestra di Bellocchi, si terrà uno stage internazionale di T.W. Jeet Kune Do, tenuto da Joaquin Marcelo, istruttore di fama mondiale certificato dell’ arte di Bruce Lee (l’attore, regista e simbolo del kung fu che fece conoscere all’occidente le tecniche di combattimento orientali).

Dalle ore 14, alla Rocca Malatestiana si terrà invece un laboratorio dedicato ai ragazzi dai 12 anni, sull’utilizzo dei droni a cura di IES e D.R.F e Fablab comunale. Domenica 24 febbraio alle 10.30 due peculiarità della città di Fano si uniranno per creare un’atmosfera magica e suggestiva che non capita tutti i giorni di vedere. Mare e Carnevale diventano tutt’uno grazie alla quarta edizione del Carnevale in Sup che porterà in scena, o meglio, in acqua, oltre una 50ina di Sup provenienti da tutta Italia. Il ritrovo per i partecipanti è per le 10.00 sotto il tendone di Viale Simonetti (tutti rigorosamente in maschera) dal quale si partirà intorno alle 11.00 per una coloratissima “traversata” in mare del tutto insolita.

La carovana di sportivi, tutti regolarmente in maschera, costeggeranno il Lido fino ad entrare nel Porto Canale per concludere la propria “esibizione” alla Darsena Borghese intorno alle 12 dove ad attenderli ci saranno gli equilibristi funamboli del gruppo SlackLine di Ancona che daranno vita alla seconda parte della particolare mattinata con una esibizione sulla fune, anche questa in maschera, che terrà i curiosi col naso all’insù. Nello stesso momento, prenderà il via il Carnevale in acquabike a cura dell’associazione Marina Di Rimini Jet Riders che sfilerà con le sue moto d’acqua, sempre in maschera, partendo da Marina Group. Il “Porto Nuovo”, sarà anche punto di partenza per il “Dragon Boat” un Sup gigante che trasporterà 20 donne operate di tumore al seno. Quest’ultima parte dell’evento è organizzata in collaborazione con la Lega Navale Italiana di Falconara Marittima e dalla Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona.

 Domenica mattina partirà anche “Carnevalciclando”, la Pedalata in maschera semiseria a cura di Forbici Fano Fano Pesaro. Il ritrovo sarà alle ore 9:00 di domenica 24 mattina in Piazza XX Settembre con partenza prevista alle 9:15 per la pedalata in maschera lungo la splendida ciclabile che collega Fano a Pesaro, con arrivo previsto alle 10:15 davanti Casa Rossini per l’incontro con gli amici di Pesaro. Dopo un giro intorno la “Palla di Pomodoro”, al centro del piazzale della Libertà, si farà ritorno a Fano con partenza da Pesaro intorno alle 10:45 per arrivare alla Darsena Borghese intorno alle 11:45. La partecipazione è aperta a tutti coloro che desiderano condividere una piacevole pedalata in leggerezza e allegria, lungo una delle ciclabili più belle e suggestive del litorale adriatico, possibilmente in maschera.

Sempre Domenica dalle ore 14, su viale Gramsci si svolgerà il Trofeo Gymnestrada Mascherata a cura della Federazione Ginnastica Italiana e dell’associazione sportiva Olympia Cuccurano. Presenti domenica alla sfilata le New Lady Spartanes Majorettes, un gruppo flokloristico di ragazze dai 13 ai 30 anni che fanno spettacoli incentrati sullo sport del twirling accostato a diversi generi musicali: dal moderno al classico, dal rock & roll all’hip hop.