Centro storico imbrattato da frasi razziste. Caccia ai responsabili

14 Giugno 2019 // di // Comments

FANO – “Mi hanno imbrattato il muro di casa”, “A me hanno scarabocchiato la facciata del negozio”, “Anche quella dell’asilo”. Quelle che sembravano poche segnalazioni isolate, sono diventate diverse decine nel giro di poche ore. Questa mattina la parte sud del centro storico, si è svegliata completamente imbrattata da alcuni vandali che questa notte si sono dati da fare per scrivere frasi offensive nei confronti di alcuni cittadini di nazionalità albanese. Via Garibaldi, Corso Matteotti, tutta l’area nel retro delle commerciali, sono solo alcune delle zone, sporcate dai vandali. Ancora da capire se si tratti di un vero e proprio attacco alla comunità o di una bravata di qualche bontempone, sta di fatto che il danno provocato ad esercizi commerciali, palazzi pubblici e abitazioni private, non è di poco conto. Vista la mole di segnalazioni, i carabinieri della compagnia fanese si sono messi subito sulle tracce dei colpevoli e hanno dato il via alle indagini. Si spera che i sistemi di videosorveglianza di alcuni negozi e la rete di telecamere della polizia locale, possano aver ripreso in diretta gli autori dei “graffiti” in questione, cosi da poter punire i responsabili. Un gesto vile, stupido e ignorante che ha fatto andare su tutte le furie la cittadinanza, la quale in mattinata non ha perso tempo e ha segnalato l’accaduto su Fb. Chi avesse visto qualcosa durante la nottata è pregato di segnalarlo alle forze dell’ordine competenti così da poter risalire ai responsabili del gesto.