“C’era una volta in Antartide”, Moana Ghiandoni ci porta in viaggio ai confini del mondo

20 Luglio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Appuntamento da non perdere venerdì 24 luglio all’Ambrosia in centro storico dove, chi vorrà, potrà conoscere e soprattutto ammirare le opere di Moana Ghiandoni (www.moanaghiandoni.com). Una passione smisurata per i viaggi, per la natura e per gli animali, l’hanno portata a laurearsi in zoologia e a trascorrere gli ultimi 10 anni della sua vita a girovagare per i 7 continenti toccando più di 50 stati. Mettiamoci anche l’amore per la fotografia ed ecco che nasce il vernissage “C’era una volta in Antartide” che si svolgerà venerdì alle 21.30 nel locale di via Giovanni Bovio, 9. Un appuntamento in collaborazione con Macula – Centro Internazionale di Cultura Fotografica Insieme a Macula – Centro Internazionale di Cultura Fotografica (http://spaziomacula.it/), durante il quale Moana ci condurrà in un viaggio tra le splendide immagini dei paesaggi situati più a sud del pianeta. Una serata dove l’artista racconterà le sue immagini e verrà intervistata dai professionisti di Macula per poi lasciare spazio anche alle domande del pubblico. Alcune delle immagini rimarranno poi in esposizione all’interno dei locali dell’Ambrosia. La serata si svolgerà all’esterno del locale, in totale sicurezza, seguendo tutte le norme e restrizioni vigenti al momento.