Chef in the City: semifinali per Adolfo Ciuccoli e Giacomo Testaferri

by / Comments / 242 View / 9 Novembre 2018

Fano (PU)  Un agente di viaggio e un grafico. Sono questi i profili dei primi due semifinalisti di Chef in the City, l’unica gara di cucina amatoriale che mette da 6 anni a confronto aspiranti chef che si sfidano nei migliori ristoranti del territorio.

Idea.le Food&More di Piazza XX Settembre e Sambuga al Lido di Fano sono stati i primi due locali che hanno aperto le loro cucine ai concorrenti che, per regolamento, sono chiamati a preparare un antipasto e un secondo (a sorteggio) utilizzando gli ingredienti forniti da Comunica Srl, agenzia che organizza e ha ideato il formato.

Adolfo Ciuccoli, titolare di un’agenzia di viaggi, martedì sera ha superato Davide Calviello con “Va Pensiero”, degli involtini di sogliola ripiena con crema di broccoli mentre giovedì sera Giacomo Testaferri, grafico in una nota tipografia fanese,  ha avuto la meglio su Salvatore Dario grazie a “Le Triglie del Cavolo”, dei filetti di triglia con cavoletti di Bruxelles profumati agli agrumi con bisque di pesce.

I due semifinalisti aspettano ora di conoscere i loro avversari che scaturiranno dalle sfide di settimana prossima tra Chiara Tonucci e Lino Balestra (lunedì 12, ore 20.30 Osteria del Pisello. Per prenotazioni 0721. 836169) e tra Matteo Carboni e Luca Guerini (martedì 13, ore 20.30 Botanic. Per prenotazioni 0721.835316).

Oltre ai due piatti preparati dagli chef in gara, la serata prevede una cena completa a 30€, dall’antipasto al caffè, grazie ai partner che da anni sostengono Chef in the City e che fanno della gara un format completamente a chilometro 0.

Tra i main sponsor ci sono Massimo Pesca, Conad Centro San Lazzaro, Enoteca Biagioli, Pasta Columbro, Flonal, Must Espresso, Panificio Gramaccioni e New Copromo. E poi ancora Guerrino, Pasticceria Cavazzoni, Bon Bon, Macelleria Gabriella & Daniele, Biondi Alcide Eredi, Latticini Giuliana, Arredare la Tavola, Zenaide Viaggi e Vizzo.it.