Come sarà la nuova giunta Seri?

10 Giugno 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Il sindaco Massimo Seri ha fatto sapere che si prenderà un paio di giorni di ferie per riposarsi ma crediamo che anche in queste poche ore di relax la sua mente andrà a quello che si presenta già come il primo grande impegno e cioè la composizione della nuova giunta.

Una bella gatta da pelare perché se fino ad oggi nella coalizione sono andati tutti d’amore e d’accordo è chiaro che da domani ci potrà essere qualche scontento. Intanto il nodo da sciogliere più complesso sarà quello che riguarda l’assessorato al Turismo e alla Cultura che fu di Stefano Marchegiani (Pd) e che in molti vedono già affidato ad Etienn Lucarelli (Insieme è Meglio) che rispetto all’esponente del Partito Democratico può vantare quasi 200 preferenze in più ricevute al primo turno. E a proposito di PD, che nella precedente giunta oltre alla presidenza del consiglio aveva anche 4 assessorati, secondo i bene informati in questa seconda legislatura dovrebbe rinunciare ad una “poltrona”.

Altro posto da prevedere è quello per Noi Giovani a cui sarà difficile non dare un ruolo di primo piano, lo stesso che spetta almeno ad uno dei consiglieri di Noi Città. Proviamo ad ipotizzare la composizione della nuova giunta tenendo in considerazione il risultato elettorale. Per il Pd sembra quasi scontata la riconferma di Cristian Fanesi (il più votato dei suoi) mentre Carla Cecchetelli, che nei cinque anni precedenti era stata messa in discussione in un possibile rimpasto che poi non c’è stato, non è sicura al 100 per cento di ricevere un assessorato. Noi oggi la mettiamo comunque tra le riconferme. Ora, se il Pd si ferma a 4 “poltrone” la terza potrebbe essere destinata a Sara Cucchiarini e la quarta ad Agnese Giacomoni(da vedere chi tra Cucchiarini e Giacomoni sarà dirottata sulla presidenza del consiglio comunale).

Noi Città dovrebbe rivedere la conferma di Caterina Del Bianco mentre l’altro ruolo in giunta che era andato alla lista del sindaco potrebbe essere “ceduto” a Noi Giovani e a Fabiola Tonelli che in questi anni si è fatta un po’ di esperienza in Comune. Dando per scontato l’ingresso di Samuele Mascarin come candidato più votato del centrosinistra la rosa della nuova giunta potrebbe completarsi con Lucarelli.

Questa potrebbe essere la nuova squadra di Seri restando in linea con le preferenze raccolte al primo turno. Non si escludono comunque sorprese soprattutto in casa Pd dove il segretario Alberto Bacchiocchi avrà il suo bel da fare.