Mario Massy_urban

Comunali Mondolfo, Lucchetti: “Siamo l’unica lista che può dare uno sviluppo al nostro territorio”

11 Maggio 2016 // di // Comments

Mondolfo (PU) – La campagna elettorale nel Comune di Mondolfo sta entrando nel vivo e tutte le quattro liste in corsa rivendicano i propri punti di forza, che determineranno le scelte dell’elettorato. A parlare per primo è l’assessore uscente all’Urbanistica-Ambiente Massimiliano Lucchetti, che, come già sottolineato in altre sedi, esorta l’elettorato a dare fiducia alla lista ”Unica” realtà per il domani, (Lucchetti figura tra i sedici candidati della lista capitanata dal candidato a sindaco Mario Silvestrini), come la sola capace di garantire lo sviluppo e nuove opportunità di lavoro per i cittadini di Mondolfo e Marotta, nel rispetto dell’ambiente.

Lucchetti con il solito entusiasmo così interviene: “Sono contento che in questa tornata elettorale, ci siano ben 4 liste e 68 candidati per il Consiglio Comunale, ciò significa che, dopo tanto disinteresse per la politica in genere, ci sia un nuovo desiderio di partecipazione, che è, al di là delle differenti posizioni, comunque positivo. In questi ultimi anni di amministrazione, siamo riusciti dopo un periodo di stasi, dettata anche da condizioni economiche avverse, a dare un’accelerazione all’azione di governo, raggiungendo importanti risultati, anche tramite la collaborazione dei privati tra cui ricordo: la miglior gestione dei rifiuti di tutta la Regione e la miglior percentuale di raccolta differenziata di tutta la Provincia (questo grazie all’impegno dei nostri concittadini), apertura della Casa della Salute a Mondolfo, conferma del vessillo de I Borghi più belli d’Italia e della Bandiera Blu, sostegno alla costruzione della nuova Chiesa Piano Marina, riqualificazione area di Piazza dell’Unificazione già Kennedy, sostegno alla sistemazione dell’ex hotel Holiday, inizio lavori di costruzione rotatoria incrocio SS16 e SP424, utilizzo dei binari morti ferroviari per nuovi parcheggi e nuova viabilità, sostegno alla costruzione del Beach Stadium, ampliamento Croce Rossa, nuovi punti Wi-fi su tutto il territorio comunale. Oltre a questo abbiamo predisposto delle varianti urbanistiche propedeutiche all’apertura dell’outlet e di altre aziende importanti sul nostro territorio che daranno lavoro e sviluppo economico-turistico per la nostra comunità. Per raggiungere questi ulteriori obbiettivi quindi serve una amministrazione capace di essere da subito efficace ed operativa, che abbia già rapporti con chi ha deciso di investire sul nostro territorio determinanti per centrare i risultati attesi. E’ per questo che chiedo all’elettorato di darci la preferenza: abbiamo l’esperienza giusta per essere da subito operativi, abbiamo nuove figure che porteranno nuove idee e nuovi stimoli, siamo ad un passo da un’opera che cambierà l’economia e l’occupazione sul nostro territorio, non possiamo e non dobbiamo perdere questa occasione.

Io capisco la voglia di fare dei nuovi volti che si sono affacciati sullo scenario politico, la voglia di dire la loro è comprensibile ed anche giustificata, ma non si può amministrare un comune di quasi 15.000 abitanti, senza la ben che minima esperienza; io vengo dal mondo dell’industria e non ho mai visto un neo-laureato che veniva messo come amministratore delegato, prima si fa la gavetta, si fanno le ossa e poi con la giusta esperienza e le spalle quadrate, si punta al vertice. Su questa base si sviluppa la nostra proposta politica, un insieme di consolidata esperienza amministrativa e l’entusiasmo di nuove figure alla prima esperienza”.