Csi: ecco i campioni di beach volley e beach tennis

8 Maggio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Circa 200 giocatori impegnati, 24 squadre, 8 impianti sportivi da Pesaro a Moie e alle fine 2 vincitori: Beach Stadium One e I Muntobest.

Numeri impressionanti per il Csi di Pesaro-Urbino (sede in Fano) che domenica scorsa ha visto andare in archivio due manifestazioni organizzate nell’ambito del progetto “S-Factor polisportive di comitato” che vede l’ente in prima linea, insieme al Csi Nazionale e al Ministero del Lavoro, per lo sviluppo sul territorio della promozione sportiva attraverso la collaborazione di associazioni locali.

Al Beach Stadium di Marotta e allo Smash di Pesaro, domenica si è giocato l’ultimo atto dei campionati interprovinciali di beach volley e beach tennis, disciplina questa dove in palio c’era anche il 2° titolo di campione provinciale, manifestazioni entrambe organizzate insieme al comitato di Ancona dell’ente.

A Marotta, a laurearsi campioni nel beach volley sono stati i padroni di casa del Beach Stadium One (Federico Baci, Manuel Becci, Michele Gasparini, Alessandro Gregorini, Valentina Bendelli, Erica Marcantognini, Valeria Barbieri, Alessandra Paolocci) che dopo una cauta partenza sono stati autori di una seconda parte di stagione praticamente perfetta, culminata con la finalissima in cui sono stati capaci di conquistare 11 punti sui 12 disponibili prima del doppio 2-0 in semifinale e finale che li ha fatti salire sul gradino più alto del podio.

A cedere il passo in finale sono stati gli altrettanto bravi ragazzi del Bola Club 1 di Moie (Michele Tittarelli, Matteo Polzonetti, Valentino Piattella, Federico Bigiarelli, Chiara Lozzi, Valentina Raffaeli, Francesca Cinti, Anna Trotta) autori di un percorso per certi versi inverso rispetto ai marottesi fatto di una prima parte impeccabile e una seconda leggermente in calo. Terza piazza per l’altra formazione di casa, i Beach Stadium Attenti al Cane che nella finalina hanno avuto la meglio sui fanesi della Beachouse 2.

La formazione regina del beach tennis interprovinciale è invece quella de I Muntobest di Jesi (Michele Luconi, Gabriele Ragaglia, Michele Caciorgna, Eva Girini, Alessia Serrani, Annarita Principi) che a Pesaro, dove domenica si sono ritrovate le migliori 8 formazioni qualificate per il tabellone Gold, ha superato nell’ordine due formazioni di Pesaro, Si Beve Dopo e Drink Team, e una di Fano, i Beach Taboo.

La squadra della Nuova Beachouse (Matteo Delvecchio, Danilo Serafini, Danilo Ferri, Andrea Tamburini, Laura Pagnoni, Erica Marcantognini, Martina Franchini, Barbara Bartolucci), arrivata all’ultimo atto in quarta posizione, ha superato Bat Team di Jesi e Sconvolt Pesaro prima di alzare bandiera bianca contro capitan Luconi e compagni vittoriosi meritatamente in finale per 2-1 e autori di un campionato costante e qualitativamente elevato.

Nel derby pesarese per il bronzo, vittoria di Drink Team su Sconvolts. A vincere il tabellone silver l’altra formazione fanese, Cip&Ciop, che si è imposta alla Nuova Beachouse sulla squadra del Lucrezia Beach Rin Tin Team.

Da gennaio a maggio sono stati utilizzatii seguenti impianti: Nuova Beachouse Fano, Lucrezia Beach, Beach Stadium Marotta, Smash Pesaro, River Beach Pesaro, Jesi Beach Palace, Top Beach Senigallia, Bola Club Moie.