Danneggia 5 auto in sosta e poi aggredisce i Carabinieri: fermato 20enne maliano

23 Aprile 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Un ragazzo di colore con addosso un maglione rosso. Sono questi gli indizi che alcuni testimoni hanno reso ai carabinieri di Fano a seguito dei danneggiamenti avvenuti questa notte in via Trave di 5 autovetture parcheggiate lungo la strada.

I militari della Compagnia di Fano, dopo un’approfondita e immediata attività investigativa lo hanno trovato in un casolare abbandonato a Belgatto, quindi poco distante da dove lo stesso aveva compiuto l’atto vandalico, con addosso ancora lo stesso maglione.

Vicino a lui anche una grossa chiave inglese di 3 chili (la stessa che aveva usato per danneggiare le auto) che il ragazzo, un 20enne del Mali senza fissa dimora e irregolare nel territorio italiano, ha scagliato addosso ai carabinieri insieme ad una filettatrice di ferro di un chilo.

Il giovane maliano, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta a probabili disturbi mentali, è stato immobilizzato dai carabinieri non senza difficoltà e dopo aver ricevuto le visite del personale 118 intervenuto e dei sanitari del Reparto di Psichiatria dell’Ospedale Santa Croce di Fano, è stato sottoposto a Trattamento Sanitario Obbligatorio e ricoverato coattivamente presso il Reparto di Psichiatria dell’Ospedale di Pesaro.

Tre dei militari intervenuti hanno riportato lesioni non gravi.

Risponderà dei danneggiamenti delle autovetture e di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

(foto Daniele Rinaldi)