Danneggia un’auto parcheggiata e scappa. La polizia locale la rintraccia grazie alle telecamere

6 novembre 2017 // di // Comments

Fano (PU) – Pensava di averla fatta franca e invece è stata beccata dalla Polizia locale. Stiamo parlando di una donna fanese che questa mattina per uscire da un parcheggio di via Felice Cavallotti a bordo del suo grosso suv Maserati di colore nero, ha completamente scardinato il paraurti di una Mercedes Classe A.

Convinta di non essere stata vista da nessuno la donna, forse presa dal panico, è scappata senza lasciare alcun avviso. Purtroppo per lei, un cittadino ha visto tutta la scena e ha ben pensato di lasciare un biglietto sotto il tergicristallo della Classe A con scritto: “A causare la rottura del paraurti è stata una donna a bordo di un suv Maserati di colore nero”. La proprietaria dell’auto incidentata, appena tornata nel parcheggio e dopo aver notato il bigliettino si è subito diretta al comando di polizia locale di Fano. Qui, il commissario Massimo Vesprini, con il supporto della tecnologia di video sorveglianza a disposizione della polizia locale, è riuscito ad individuare una Maserati che proprio nell’orario dell’incidente si aggirava in quella zona. Scoperto con facilità l’ubicazione dell’abitazione, ha poi inviato una pattuglia la quale ha effettivamente trovato l’auto incriminata con i segni dello scontro.

La proprietaria del mezzo dovrà ora fronteggiare una sanzione decisamente salata.