Darsena e ristoratori uniti. Nasce il Delivery Point

4 Agosto 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Cenare gustandosi un concerto, una mostra, o uno spettacolo immersi nella splendida atmosfera della Darsena Borghese? Ora si può. Il Comune di Fano ha deciso di creare nuovi spazi per far si che i ristoranti della città potessero avere un ulteriore supporto nella ripartenza post pandemia e ha concesso lo spazio di uno dei monumenti più importanti della città.

Un’iniziativa nata anche da un’idea della lista civica Noi Giovani, che ha trovato collaborazione con l’associazione Work in Progress che sta già animando con interessanti serate la Darsena, l’Anmi e alcuni ristoratori fanesi i quali si sono uniti in una collaborazione e dato vita ad un servizio di Food Delivery che permetterà a cittadini e turisti di gustarsi alcune delle prelibatezze locali direttamente all’interno di uno dei luoghi più frequentati e suggestivi della città. Al contempo un’opportunità per i ristoratori che in un periodo di difficile ripartenza come quello che stiamo vivendo, hanno a disposizione il monumento fanese per proporre i propri prodotti.

Hanno aderito all’iniziativa il ristorante Monnalisa, il birrificio Renton, Angelo 2.0 che oltre a mettere a disposizione i propri piatti, ha potenziato l’arredamento della Darsena fornendo ulteriori tavoli e sedie e il Kilometro 25 che ogni 2 giovedì cucinerà direttamente sul posto proponendo diverse serate a tema con Street Food di qualità.

Un’idea per rendere ancora più fruibile uno dei luoghi più belli della città e per permettere ai ristoranti fanesi di ampliare la propria produttività. Tutti i ristoratori che vorranno aderire al servizio delivery della Darsena potranno farlo contattando direttamente l’associazione Work in Progress.

Foto d’archivio Pre-Covid19