Difesa della costa. Ripartono i lavori per le scogliere di Sassonia

15 Maggio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – La Blue Ship, nave della ditta Ft è già in viaggio verso la costa fanese per il completamente di un tratto di scogliere. Nella giornata di domani il Pontone poserà infatti primi scogli nel tratto di fronte a bagni Maurizio e darà il via alla tranche di lavori che, entro il 29 maggio prossimo dovrebbe essere terminata almeno all’80%.

“Grande soddisfazione – hanno commentato il sindaco Massimo Seri e l’assessore al Demanio Cristian Fanesi – per la risoluzione di un problema che minaccia le nostre spiagge da anni. Non finisce qui perchè oltre a quel tratto di costa, stiamo già firmando il contratto per procedere con gli ultimi due setti di lavori che andranno a posizionare le scogliere anche di fronte a Bagni Carlo e Bagni Maurizio”.

Grande merito va anche alla Regione Marche che, soprattutto nelle persone di Renato Claudio Minardi e Angelo Sciapichetti, si sono spesi senza remore per la difesa della costa fanese. “La Regione – spiega Minardi -, per la città di Fano, ha fatto l’intervento più corposo degli ultimi 5 anni. Dopo aver sistemato la zona di viale Ruggeri e Sassonia Sud, adesso andremo a terminare quest’opera iniziata anni fa”.

Impegno confermato anche dal vicepresidente di Oasi Confartigianato che ha dichiarato: “Questa amministrazione e la Regione dal loro insediamento hanno fatto tantissimo per la difesa della Costa e a nome delle associazioni non posso che ringraziare per tanto impegno. C’è voluto un po’ di tempo ma alcuni dei ritardi sono da imputare alle imprese che non sono state in grado di portare a termine i lavori per le cui erano state ingaggiate”.