Domenica a Torino la Virtus in cerca di un immediato riscatto

10 Gennaio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Trasferta delicata in terra piemontese per la Gibam Fano che, dopo due sconfitte consecutive, è chiamata al pronto riscatto in campionato. La sfida contro la Vivibanca Torino (domenica ore 18), compagine attualmente penultima in classifica con 11 punti, è tutt’altro che agevole considerato il fatto che la formazione di Simeon ha conquistato sette punti nelle ultime tre gare (doppio 3 a 1 con Porto Viro e Motta, sconfitta 2-3 a Cuneo) e appare in netta crescita.

Dal canto loro i virtussini hanno affrontato nelle ultime due giornate le avversarie più in forma del momento (Civitanova e Cisano), ma è chiaro che la dirigenza si aspetta di tornare da Torino con qualche punto in tasca: “In settimana abbiamo lavorato molto bene – afferma convinto il centrale Sebastiano Caselli – e c’è grande voglia di riscatto. Non siamo certamente nel nostro periodo migliore ed affrontiamo un Torino in ottima forma, ma sono sicuro che andremo là convinti di poter far bene”. All’andata i fanesi riuscirono a prevalere per 3 a 1 e non fu una passeggiata: “Vincemmo all’andata – continua Caselli – ma faticammo molto. Loro sono molto giovani e proprio per questo che adesso stanno raccogliendo i frutti del lavoro svolto. Al di là di questa delicata sfida, sono sicuro che ne verremo fuori”.


Nelle ultime partite tra i torinesi si sono messi in evidenza Richeri e Galliani, sempre in doppia cifra in termini di punti, senza sottovalutare il centrale Mazzone e l’altra banda Galliani.
La Gibam dovrebbe scendere in campo con il sestetto visto negli ultimi tempi, ma spazio sicuramente troveranno i vari Sorrenti, Mandoloni e Caselli.