F5S interroga il sindaco sull’accorpamento della polizia stradale all’autostradale

by / Comments / 52 View / 20 marzo 2017

Fano (PU) – I consiglieri comunali del Movimento a 5 Stelle di Fano, presentano un’interrogazione per avere delucidazioni sull’accorpamento della polizia stradale all’autostradale.
Di seguito il testo dell’interrogazione:

 

PREMESSO CHE

Già nel dicembre 2014 il Ministero aveva tentato di far approvare l’accorpamento del

Distaccamento della Polizia Stradale di Fano con la rispettiva Sottosezione Autostradale

– Grande importanza riveste il ruolo della Polizia Autostradale, ma se c’è necessità di più

uomini impiegati, questo non va fatto a discapito di altri servizi territoriali, ma grazie ad un

eventuale potenziamento dell’organico ex novo

– Questo accorpamento non era e non è condiviso dalle autorità provinciali e locali di

Pubblica Sicurezza, poiché tale azione non portava e non porta tutt’ora significativi risparmi

e potrebbe privare i cittadini di un servizio di controllo e repressione sulle nostre strade

cittadine e provinciali ad oggi utilissimo (annualmente più di 600 pattugliamenti, decine di

controlli di esercizi pubblici e decine di arresti in tutto il territorio della città)

– L’accorpamento significherebbe perdere 10 agenti dal pattugliamento del territorio

cittadino poichè, verosimilmente, impiegati prevalentemente in servizi in ambito

autostradale

– Da notizie ufficiali e documenti ministeriali del dicembre 2016 l’ipotesi dell’imminente

accorpamento ritorna in auge, in un quadro giuridico oltretutto complesso e traballante

(Legge quadro e riordino della Pubblica Amministrazione)

– Da più fonti emergono notizie che attorno al mese di maggio 2017, purtroppo, l’accorpamento verrà definitivamente realizzato

 

INTERROGANO IL SINDACO PER SAPERE

 

– se dall’ultima nostra interrogazione del dicembre 2016 si sia attivato, con che modalità e risultati per evitare l’accorpamento

– se ha nuove notizie di un’imminente azione di accelerazione della fase di accorpamento, tanto da arrivare a maggio quale mese per la sua realizzazione

– che cosa intenda fare per evitare tutto ciò e se non ritenga opportuna un’azione comune ai vari livelli istituzionali per un’operazione più efficace da parte di tutte le forze politiche, alla quale il movimento 5 stelle non si sottrarrà