Fiamme in un’azienda di Bellocchi, danneggiati macchinari

18 giugno 2018 // di // Comments

Fano (PU) – E’ partito da un corto circuito alla centralina di un macchinario e solo grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco le fiamme non hanno provocato conseguenze più serie. Incendio nella notte all’azienda Prefabbricati Ricci di Bellocchi quando intorno alle 2.00 una coltre nube di fumo ha iniziato a fuoriuscire dallo stabile attirando l’attenzione dei passanti che hanno subito avvertito i pompieri, arrivati sul posto insieme ad un responsabile della ditta che ha aperto loro le porte.

Entrati all’interno, i vigili del fuoco hanno faticato non poco per trovare l’esatto punto dal quale si stavano propagando le fiamme in quanto il capannone era completamente invaso dal fumo e la visibilità scarseggiava.

Una volta individuata la centralina difettosa è iniziata l’opera di spegnimento con le fiamme che nel frattempo si erano propagate su un bancale di legno in lavorazione poco distante (l’azienda si occupa della lavorazione di pannelli in legno per assemblaggio) ed avevano raggiunto altri 4 macchinari.

Nonostante l’entità del danno sia stata notevole, il tempestivo intervento della squadra dei vigili del fuoco di Fano ha fatto si che l’incendio rimanesse circoscritto all’area adiacente la centralina senza espandersi a tutti i 2mila metri quadrati di capannone.

Oltre ai macchinari, nessun danno a persone in quanto in quel momento in azienda non erano previsti turni di lavoro notturni. Sul posto anche una pattuglia della polizia stradale ed una di Carabinieri.