Furto al Fanocenter, arrestata coppia rumena

27 Novembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Uno è uscito “senza aver fatto acquisti”. L’altra pagando una semplice confezioni di assorbenti. In realtà avevano sottratto dagli scaffali oltre 70 confezioni di batterie Duracell e  circa 20 confezioni di dolciumi per un valore di mercato di oltre 400 euro.

E’ successo l’altro pomeriggio al centro commerciale Fanocenter, protagonisti un uomo e una donna, entrambi cittadini rumeni, rispettivamente di 26 e 41 anni, (il giovane senza fissa dimora e la donna proveniente da Chieti in Abruzzo), arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile di Fano per furto aggravato.

La coppia, ripresa dalle telecamere, ha prima riposto la merce all’interno di una borsa per la spesa di colore verde, e poi si è divisa; la donna è andata nei pressi di una cassa per pagare una singola  confezione di assorbenti, mentre il ragazzo con la borsa è uscito dal varco senza acquisti.

Subito è scattata la chiamata ai Carabinieri, che giunti immediatamente sul posto hanno bloccato la coppia e l’hanno accompagnata in caserma per gli accertamenti di rito. La chiarezza delle immagini, la refurtiva rinvenuta e subito restituita all’ipermercato, nonché le testimonianze del personale di vigilanza, hanno portato i militari a dichiarare la coppia in stato di arresto.

Nella mattinata di ieri si è svolta l’udienza di convalida. Per entrambi è scattato il divieto di dimora nell’ambito dell’intera Regione Marche. Alla donna, regolarmente residente sul territorio italiano a differenza del giovane, veniva anche notificata la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Fano per un periodo di anni 3, provvedimento richiesto e subito rilasciato dalla Questura di Pesaro e Urbino.