Furto nel parcheggio e nello spogliatoio, il bottino? Spazzole e ciabatte

17 Maggio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Circa 10 macchine nel parcheggio, una trentina di persone all’interno della struttura e il classico via vai di auto che è solito esserci in una strada statale. Nulla di tutto questo ha fatto desistere il ladro che ieri sera intorno le 21.45 ha agito alla Nuova Beachouse di Fano, struttura in viale della Romagna (Gimarra) dove si praticano beach volley e beach tennis sia indoor che outdoor.

Misero il bottino: solo un borsone sportivo con all’interno accappatoio, spazzole e ciabatte sottratto dallo spogliatoio femminile dove il malvivente si è introdotto noncurante di poter esser accusato, in caso fosse stato scoperto, di imputazioni che vanno aldilà dello scippo.

Prima o dopo essere entrato furtivamente nello spogliatoio, l’uomo ha cercato di aprire anche un paio di auto parcheggiate all’esterno della struttura, anche in questo caso senza riuscire a rubare nulla.

A lanciare l’allarme è stata la proprietaria della borsa. Dopo un rapido confronto con altre clienti, due di queste si sono accorte che la loro auto era aperta pur non presentando segni di effrazione, segnale questo che molto probabilmente il tentativo di furto è avvenuto utilizzando un dispositivo elettronico. Un’altra cliente che invece si trovava nello spogliatoio, ha riferito di aver sentito aprirsi la porta ma di non aver visto nessuno una volta affacciatasi dal bagno dove in quel momento si trovava per asciugarsi i capelli.

Ascoltando le testimonianze delle tante persone presenti in quel momento nella struttura, pare che qualcuno abbia visto un tipo sospetto allontanarsi dal parcheggio, cosa che i gestori si augurano sia più chiara visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti sia nel centro sportivo sia nel vicino distributore di carburante.

“Faremo denuncia alle forze dell’ordine – afferma il gestore – e implementeremo la videosorveglianza. Invito nel frattempo tutti i nostri clienti a non lasciare mai nulla negli spogliatoi ma a portarsi i propri effetti personali all’interno della struttura”