Gastronomia marinara, concerti, esposizioni e tanto altro. Al via la Festa del Mare di Ponte Sasso

10 agosto 2017 // di // Comments

Fano (PU) – E’ nata nel 1980 e ancora oggi è un appuntamento cult dell’estate di Ponte Sasso. Torna “La Festa del Mare”, evento organizzato dall’Unione Sportiva Pontesasso, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e il supporto della Proloco di Fano, in programma il 17, 18, 19 e 20 agosto. Una festa nata per finanziare le attività della società sportiva sopracitata (squadra di calcio di seconda categoria, settore giovanile e bocce)l’attività sociale con le iniziative a tema che coinvolgono oltre 100 soci, e che con il passare degli anni è diventata un evento sempre più atteso da cittadini e turisti.

Anche quest’anno, protagonista della manifestazione, sarà la gastronomia marinara con menù di pesce freschissimo (dai primi al sugo di pesce alle classiche grigliate), che tutti gli anni vengono presi d’assalto dai visitatori. A rendere ancor più interessante l’evento, che si svolgerà nel centro sportivo sociale “Giancarlo Santinelli” a Ponte Sasso, la presenza di ben 2 palchi sui quali si susseguiranno una serie di appuntamenti adatti a tutte le tipologie di pubblico.

Il “Palco del Liscio” debutterà il 17 agosto con il concerto de I Mirage, per poi lasciare spazio all’orchestra Alessandro Mangani  (18 agosto), all’orchestra Massimo e Patrizia (19 agosto) e agli amatissimi Morris e gli America (20 agosto). In concomitanza partiranno anche le attività sul “Palco Live Music” dove il 17 agosto si esibiranno “La Settima Onda” cover band de i Nomadi. Il 18 agosto la serata si svolgerà all’insegna della presentazione del libro fotografico Il Mare d’Inverno di Cristina Tonelli e Francesco Orazietti, mentre il 18 agosto via all’esposizione di auto e moto d’epoca. Il programma del “Palco Live Music” si concluderà con il concerto di musica anni 60 dei CrazyHearts.

 

Durante tutta la durata dell’evento, verranno allestiti anche mercatini di oggettistica artigianale e ci sarà spazio anche per i più piccoli con un’area giochi interamente dedicata a loro.

 

“Tutti gli anni attendiamo con ansia questa manifestazione – ha sottolineato il presidente dell’Unione Sportiva Ponte Sasso -. Un appuntamento molto sentito poiché coinvolge famiglie, giovani, anziani che, volontariamente si uniscono e si spendono per la buona riuscita dell’evento”.

 

“Siamo davvero soddisfatti che anche le associazioni di Ponte Sasso si siano uniti a questa grande famiglia di associazioni – ha commentato il presidente Etienn Lucarelli –; credo che in mancanza di risorse economiche sia fondamentale mettere insieme e valorizzare le risorse umane ed il fatto che anche questa associazione crede in questa cosa è di grande valore per tutti noi.

 

“La Festa del Mare è ormai diventata il simbolo dello spirito di aggregazione di Ponte Sasso – ha spiegato l’assessore alla Cultura e Turismo, Stefano Marchegiani -, una festa identitaria che si rinnova ogni anno e anima una zona di Fano molto importante. L’Unione Sportiva Ponte Sasso è una realtà ‘faro’ per tutto il quartiere al quale noi come amministrazione teniamo molto perché fonte di tantissimo turismo. Il cambio di location di quest’anno è la dimostrazione di come, nonostante i 38 anni, la manifestazione sappia sempre rinnovarsi e migliorarsi”.