Il 41enne Maximiliano Papale è il nuovo comandante dei Carabinieri di Fano

12 Settembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Si chiama Maximiliano Papale, ha 41 anni, è nato a Sulmona e fa della collaborazione tra l’Arma e i cittadini, uno dei suoi punti cardine. Stiamo parlando del nuovo comandate dei Carabinieri di Fano che nella giornata di ieri si è presentato alla stampa e alla citta tramite una conferenza tenutasi nella caserma di via Pisacane. Coniugato con un’insegnate e padre di due bambini, Papale sostituisce Alfonso Falcucci, alla guida dei militari fanesi. “Non mi stancherò mai di dire che non bisogna mai esitare nel chiamare il 112, meglio eccedere che difettare”. Queste le sue prime parole che delineano quella che sarà l’intenzione e l’obiettivo dei carabinieri fanesi per i prossimi anni. “La tempestività del nostro intervento è fondamentale – ha spiegato il comandante -, quindi la collaborazione con il cittadino è davvero importante”. Papale approda a Fano dopo esperienza A Foggia a Reggio Calabria, a L’Aquila, a Brescia e a Roma con i gradi di Maresciallo. Nonostante la giovane età, un curriculum importante che può far dormire sogni tranquilli ai cittadini fanesi. Il nuovo comandante non si è inoltre risparmiato in complimenti verso la sua nuova città e i nuovi colleghi: “Fano è splendida – ha commentato -, a misura di uomo e di bambino, pensare che in pochi minuti posso raggiungere la scuola dei miei figli, il centro storico o la zona mare in bicicletta è un dono da non sottovalutare. Qui trovo un’arma compatta, un gruppo solido e preparato, grazie anche al grande lavoro del mio predecessore, Alfonso Falcucci e del capitano Luigi Grella, dal quale attingerò consigli ed esperienza. Nonostante il territorio da coprire sia piuttosto ampio (da Fano, fino ai confini con l’Umbria), sono sicuro che con questo organico faremo un ottimo lavoro”