Il turista cerca una vacanza “sicura” e Fano mette in campo tutti gli strumenti

29 Luglio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Manifesti, video e campagna di sensibilizzazione prima. Cartellonistica e dispenser con gel igienizzanti poi. Da diversi giorni in città sono state realizzate delle azioni concrete per far percepire al fanese e al turista che la città sta adottando tutti gli accorgimenti necessari a rendere la vacanza migliore possibile, e questo fa seguito alla campagna di comunicazione avviata fin dai primissimi giorni post lockdown.

Dopo la realizzazione del video promozionale   e di altre azioni di promozione turistica, nei giorni scorsi è stata affissa dell’apposita cartellonistica nei luoghi di maggior flusso della città come Piazza XX Settembre, Piazza Costa, Corso Matteotti, Via Cavour e Via Garibaldi nel quale, attraverso un pannello formato A3, sono indicate le norme comportamentali base da seguire: dal distanziamento fisico, all’uso delle mascherine e così via che sono riportate anche in una cartolina formato A5 disponibile per tutti i visitatori attraverso le strutture ricettive ed i luoghi pubblici.

Analoga cartellonistica è presente anche in zona mare, da Baia del Re a Ponte Sasso, in prossimità delle spiagge in concessione ma in particolar modo di quelle libere. In questo caso sono indicate le regole da seguire in spiaggia che vanno così a rafforzare le misure già adottate singolarmente dai vari stabilimenti balneari.

 Ma, oltre alla cartellonistica, nei punti di maggior affluenza del centro e della zona mare,  sono state posizionate delle colonnine con gel a soluzione idroalcolica per dar modo a tutti, in qualsiasi momento, di provvedere alla propria igienizzazione delle mani.

 Nei bar, ristoranti, stabilimenti balneari e strutture ricettive in genere sono stati inoltre distribuiti dei “desk” con indicati i QrCode che rimandano al calendario eventi estivo della città di Fano e alla sezione “Vacanza Sicura” del sito vistifano.app. Con questo strumento digitale si è ovviato alla stampa delle consuete brochure che quest’anno, per i noti motivi, sono state stampe con tiratura limitata.

Sempre nell’ottica di andare incontro alle esigenze del turista, da qualche settimana è attivo il servizio Call&Go, un punto informazioni digitale dove il turista può anche informarsi sul rispetto dei protocolli e sulla situazione Covid (366.3426985).

Tutti queste misure sono state adottate nell’ottica che per questa estate, le persone sceglieranno le destinazioni in base ad altri fattori rispetto al passato. L’attenzione andrà su mete tranquille e rilassanti dove poter passare un momento piacevole dopo le difficoltà del periodo Covid, e su mete con poca confusione per una generale paura sul tema distanziamento.