In Prefettura a Pesaro un evento celebrativo nella Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

28 Novembre 2016 // di // Comments

Pesaro (PU) – Nel pomeriggio di venerdì 25 novembre 2016, presso il Salone Metaurense di questa Prefettura, si è tenuto un evento celebrativo in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

La manifestazione ha concluso una serie di iniziative sul tema della violenza di genere organizzate d’intesa con le Associazioni femminili locali, con l’Amministrazione comunale di Pesaro, con la Provincia di Pesaro e Urbino e con l’Ordine degli Avvocati di questo Capoluogo.

Dopo i saluti istituzionali del Prefetto Luigi Pizzi, dell’Avvocato Danilo Del Prete Presidente dell’Ordine, del Sindaco di Pesaro Matteo Ricci e del rappresentante del Presidente della Provincia, l’evento si è sviluppato con lo svolgimento di una Tavola Rotonda introdotta dalla Presidente della sezione pesarese della Associazione FIDAPA, alla quale hanno partecipato rappresentanti della Magistratura, della Questura e del Centro Antiviolenza di Pesaro.

A seguire si è tenuta una rappresentazione teatrale e di danza intitolata “Il processo nel processo”, realizzata per la terza volta in Italia dalla Associazione “Zero Confini Onlus” nella città di Pesaro,  dopo Milano e Monza. Lo spettacolo, incentrato sul tema dello stupro, è stato diviso in due momenti: una rappresentazione scenica dello stupro di Artemisia Gentileschi, realizzata tramite una serie di letture e danze, seguito dalla messa in scena del monologo dal titolo “Lo stupro” di Franca Rame.

La manifestazione nel suo complesso, toccando diversi e molteplici aspetti del tema, ha riscosso un grande successo ed ha registrato una nutritissima presenza delle Autorità provinciali e di pubblico, che hanno molto apprezzato l’iniziativa.

Il Prefetto al termine dell’evento si è pubblicamente complimentato con le Associazioni che hanno contribuito a realizzarlo, sottolineando il costante impegno che viene profuso dalle Istituzioni contro ogni forma di discriminazione o di violenza a danno del genere femminile.