Inserisce il pin del bancomat ma non aziona la pompa: donna derubata al distributore

29 Luglio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Una cosa apparentemente semplice come fare rifornimento di carburante al distributore può invece rivelare amare sorprese. Per informazioni chiedere alla signora fanese che i giorni scorsi, inavvertitamente, ha pagato di tasca propria il pieno di benzina ad un ragazzo africano che invece di far notare alla donna il giusto modo per azionare la pompa, ha approfittato della sua sbadataggine riempiendo di benzina il suo serbatoio.

Partiamo dal principio. La donna, dopo aver inserito il bancomat e digitato il pin nella colonnina del self service, iniziava a provare invano a fare rifornimento, dimenticandosi però di digitare il numero della pompa da attivare cosa ovviamente fondamentale per procedere all’operazione. Di conseguenza nonostante tutti i tentativi, il rifornimento non veniva erogato. Mentre la donna, persistendo nel suo errore, cercava invano di azionare la pompa magari maledicendo anche il gestore per un presunto mal funzionamento dell’apparecchio, uno straniero di origine africana, fermatosi anch’egli per fare rifornimento, resosi conto della situazione decideva di sfruttarla in suo favore, selezionando il numero dell’erogatore presso il quale aveva fermato il suo veicolo ed effettuando il pieno per l’importo di 90 euro, che veniva addebitato ovviamente sul conto della  donna.

Quest’ultima, che solo in seguito si rendeva conto di quanto accaduto, sporgeva denuncia presso il Commissariato fanese. Gli agenti utilizzando le telecamere di videosorveglianza, identificavano l’autore del fatto e lo denunciavano all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.