Jump Day, anche il sindaco fa centro: 615 bambini in festa al campo da Rugby

11 Luglio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – E’ un appuntamento classico dell’estate ed arriva come una sorta di giro di boa per i 1.300 bambini e ragazzi già iscritti al Jump, i centri estivi sportivi organizzati da Asi Pesaro, Ssd Sportfly e Cooperativa Polis. Giornata di festa oggi a Fano, nello specifico al campo da Rugby in via Tomassoni, dove si sono ritrovati 615 giovani dai 4 ai 14 anni ed un centinaio tra educatori, insegnanti e animatori, per il Jump Day, il grande ritrovo per tutti gli iscritti ai camp che dal 10 giugno si svolgono a Fano (12 sedi nei quartieri Trave, Sant’Orso, San Lazzaro, Sassonia, Itaca, Bellocchi, Carrara, Baia Metauro), nelle valli di Metauro (Fossombrone e Montefelcino), Cesano (Monte Porzio e Marotta) e del Foglia (Vallefoglia) e Senigallia.

All’ondata energetica dei ragazzi, si sono uniti anche il sindaco di Fano, Massimo Seri e l’assessore allo Sport, Caterina Del Bianco a dimostrazione della vicinanza che da sempre ha l’amministrazione nei confronti di quest’attività che ogni anno è punto di riferimento per migliaia di famiglie, alcune delle quali ormai affezionate: il 70% dei partecipanti, infatti, conferma sempre l’iscrizione per l’anno seguente. Allo stesso sindaco è stato affidato il compito di dare il via alla manifestazione attraverso un calcio ad un pallone da rugby che è finito in mezzo ai pali, segno questo di buon presagio per la giornata che ancora una volta è rientrata tra le manifestazioni sportive giovanili più partecipate. La mattinata poi ha visto i bambini impegnati in percorsi motori, giochi di abilità e tornei sportivi prima della grande foto di rito che ha chiuso la mattinata di festa.