La Bcc Fano-Pedini torna da Ancona con due punti

22 Gennaio 2020 // di // Comments

Lucrezia di Cartoceto (PU) – La Bcc Fano-Pedini rischia ma alla fine torna da Ancona con due punti importanti per la classifica. Può essere così riassunta la partita disputata sabato sera dalle ragazze Apav Calcinelli-Lucrezia che al tiebreak la spuntano sulla Conero NumanBlu per 3-2 con i parziali di 25-19; 25-23; 22-25; 25-27; 13-15.

In una partita giocata alla pari dalle due formazioni la Bcc Fano-Pedini commette il solito errore e cioè quello di non entrare in partita nella maniera giusta e con la determinazione e grinta che servono in questi match e in serie B2. Le ragazze di coach Giuseppe Davide Galli si trovano così al terzo parziale di gioco sotto 2-0 e nonostante la reazione faticano non poco a conquistarlo e a rimettersi in partita. Dopo un quarto set anche esso combattuto fino alla fine la Bcc Fano-Pedini mette in campo in questo caso tutta la sua voglia di portare a casa i due punti e ci riesce vincendo la quinta frazione di gioco 13-15 e chiudendo la partita sul 3-2.

Rammaricato più che soddisfatto coach Galli che ha commentato così la prestazione delle sua squadra: “Abbiamo ancora una volta sbagliato l’approccio al match e dovrò cercare di trovare un’altra chiave per poter far capire alle ragazze che voglio un atteggiamento diverso da subito. Non ho visto già dal riscaldamento le giuste attenzioni e questo ci ha portato per l’ennesima volta ad iniziare la partita in modo inadeguato, commettendo tanti errori in particolare in battuta. Ci abbiamo messo poco coraggio – ha sottolineato coach Galli – mentre la squadra avversaria, come mi aspettavo e come avevo spiegato alle mie giocatrici, è partita a mille. Devo ammettere che nel terzo set, quando ci hanno raggiunto sul 19 pari, credevo che avremmo perso 3-0. Poi è venuta fuori la giusta reazione e la maniera giusta per affrontare la partita. L’innesto di Cherchi, che avevo provato in settimana in amichevole, ha sicuramente giovato alla situazione. Però – ha concluso l’allenatore – mi aspetto molto di più dalla mia squadra perché è nelle nostre corde. Le voglio vedere arrivare alla prima palla già convinte e decise a mettere in campo la prestazione. Le note positive sono sicuramente i due punti, la reazione venuta fuori nel momento più difficile e la possibilità di giocare mentalmente più libere, visti i quattro punti di vantaggio sulla zona calda, l’ultima partita del girone di andata contro la capolista”.

Per quanto riguarda invece il settore maschile bene i ragazzi delle serie D che sono stati protagonisti due vittorie consecutive nell’arco di tre giorni. Sabato la squadra di coach Marcello Ippoliti ha vinto in casa per 3-0 sulla Daphne Bottega Volley mentre lunedì ha ottenuto una vittoria corsara in trasferta per 3-2 sul campo della giovane formazione della Montesi Volley Pesaro. Ora per la formazione Apav Calcinelli-Lucrezia è in programma per sabato l’ultima partita del regular season che decreterà se riusciranno a rientrare nel quarto posto valido per accedere ai play off promozione oppure si piazzeranno al quinto posto che li farà lottare per mantenere la categoria!