Liberiamo Fano dal traffico e dall’inquinamento

13 Febbraio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Tanti sono stati i cittadini che mercoledì, nella sede del Circolo Albatros di Metaurilia di Fano, hanno partecipato attivamente all’incontro sulla viabilità. Questo dimostra che l’argomento suscita un grande interesse soprattutto in zone, quali Torrette, Ponte Sasso e Metaurilia dove quasi ogni famiglia ha subito gravi incidenti stradali spesso anche mortali.

“Insieme all’architetto Michele Nardella – sottolineano gli esponenti del  Movimenti 5 Stelle – abbiamo illustrato nei dettagli il nostro progetto che prevede lo spostamento di gran parte del traffico dalla Statale Adriatica Sud alla via di mezzo che, insieme a una serie di intersezioni con i lavori di compensazione della terza corsia autostradale, formerebbe un anello di congiunzione che bypassando Fano andrebbe a congiungersi alla viabilità prevista nel PRG di Pesaro, all’incirca tra Muraglia e Trebbiantico, decongestionando così completamente la nostra Città dal traffico di transito, con indubbi benefici per il traffico cittadino e soprattutto per la salubrità dell’aria.

Questo progetto – si ribadisce ancora – altro non è che quello già inserito nel nostro programma elettorale delle ultime elezioni amministrative, ulteriormente migliorato e implementato dagli architetti Michele Nardella e Stefano Seri e dalla ingegnere Roberta Ansuini e che sarà ora oggetto di una mozione che, speriamo prestissimo sarà discussa in Consiglio comunale, dove inseriremo anche validi suggerimenti proposti ieri dal pubblico in sala”.

“A conclusione i cinque stelle ribadiscono – un dato è certo, Fano va liberata urgentemente dal traffico e dall’inquinamento. Gli interventi da noi suggeriti, che inizialmente metterebbero in collegamento diretto Torrette con Pesaro (sarebbe poi possibile ampliarli a sud fino al casello di Marotta), sono economici e di facile attuazione e potrebbero essere realizzati utilizzando al meglio i 20 milioni di euro stanziati dalla Regione Marche e che la Giunta vorrebbe invece utilizzare solo per il tratto Fano nord-Pesaro. Chiediamo quindi al Sindaco e alla Giunta di non perdere ulteriore tempo ad intestare strade a immeritevoli personaggi storici, ma di prendere in seria considerazione le nostre proposte ed attuarle nel più breve tempo possibile, la viabilità ha bisogno di interventi concreti e di rapida attuazione, la cittadinanza lo sta chiedendo a gran voce”.