Lo stemma all’ingresso del municipio torna al suo antico splendore

12 Dicembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Era dal 1982 che lo stemma all’ingresso del municipio fanese non veniva toccato. A farlo era stato un giovane Sergio Carboni che, pennello e tavolozza in mano, lo decorò. Quel simbolo, identitario di una città e della sua comunità, in 37 anni di “esposizione” agli agenti atmosferici ha inevitabilmente subito i segni del tempo  tanto che lo stesso Carboni, oggi alla soglia delle 80 primavere, ha pensato bene di chiedere all’amministrazione la possibilità di risistemarlo, il tutto ovviamente gratuitamente.

Autorizzazione accordata da sindaco e giunta e “inaugurazione” ufficiale che si è tenuta questa mattina: “L’ingresso del Comune – ha detto il primo cittadino – è giusto che sia decoroso e valorizzato, per questo ringrazio l’artista Sergio Carboni che ha dimostrato un grande amore per la città e per il regalo che ha fatto a tutti i fanesi”. “Sono io che ringrazio il sindaco e il consiglio comunale – ha contraccambiato Carboni -. E’ stato un onore per me rimettere mano ad uno stemma che io stesso avevo decorato all’epoca della giunta Trappoli”. Piccoli gli accorgimenti apportati da Carboni, che ha leggermente modificato le dimensioni attenendosi alle direttive ministeriali.