Nuoto, la Fanum Fortunae conquista 12 titoli di campione regionale

8 febbraio 2018 // di // Comments

Fano (PU) – Ai campionati regionali Master che si sono svolti sabato 3 e domenica 4 febbraio a Fabriano la Fanum Fortunae Nuoto, nonostante alcune assenze importanti, si è confermata tra le società più importanti della Regione e seconda tra le società della Provincia.

La classifica finale, composta da ben 24 squadre marchigiane su 35 partecipanti, ha visto trionfare la Vela Nuoto Ancona con 40028,43 punti davanti alla Rari Master Pesaro con 38515,69 e al Team Marche Master con 37696,29 punti per poi proseguire  con la quarta posizione del Pool Nuoto Sambenedettese, la quinta posizione del Il Grillo Civitanova, la sesta del Team Osimo Nuoto e la settima della Fanum Fortunae Nuoto Fano seguita dalla Sport Village Pesaro.

Ricco il bottino di medaglie individuali: ben 12 sono stati i titoli di Campione Regionale conquistati dagli atleti fanesi, cui si sono aggiunti 11 argenti e 1 bronzo. Sono saliti sul podio Marianna Bartolucci con un argento nei 50 stile, Stefano Camilli Meletani con un oro nei 50 stile e un argento nei 50 rana, Elena Castiglioni con un oro nei 50 stile e un argento nei 50 rana, Maurizio Cenci con un oro nei 1500 stile e un argento nei 400 stile,  Antonio D’Aloia con due argenti nei 1500 stile  e nei 200 stile, Luca Giovannucci con un oro nei 200 dorso e un argento nei 100 misti, Andrea Gramolini con un oro nei 50 dorso, Morena Omiccioli con due ori nei 50 stile e nei 100 misti, Francesca Rosati con un oro nei 200 dorso e un argento nei 200 stile, Marco Ricci con due ori negli 800 stile e nei 200 stile con tempi di valore nazionale, Nelu Sighenasi con un argento nei 50 rana, Roberto Tonelli con un argento nei 50 delfino e un bronzo nei 100 dorso, Veronica Verna con due ori nei 100 rana e nei 200 rana e infine Cristina Zuliani con due argenti nei 50 dorso e nei 200 stile. A questi successi si aggiungono i due bronzi conquistati da due delle cinque staffette scese in acqua. Questi podi di squadra sono lo specchio della forza e del valore che ha dimostrato tutto il collettivo.

Hanno inoltre contributo all’ ottimo successo di Società Alessandro Cinti Luciani, Leonardo Fatigoni, Matteo Luzi, Alessandro Nardinocchi, Andrea Passinetti, Denis Pivaro e Daniele Rotundo.

Soddisfatto il Direttore Tecnico Massimo Russo che insieme al coach Andrea Mattutini confidavano in un buon risultato poiché tutti gli Atleti in questa prima parte della stagione si sono allenati con grinta e determinazione. Diversi sono stati gli atleti di spessore che bloccati da problemi fisici o impegni lavorativi non hanno potuto portare direttamente il loro contributo alla Società, ma il traguardo raggiunto dimostra la forza e la compattezza di tutto il gruppo della Fanum Fortunae Nuoto. Una nota di merito va fatta ai partecipanti alle staffette, che sono stati molto competitivi a livello assoluto e la Dirigenza vuole ringraziare tutti i nuotatori che sono saliti sui blocchi con grande impegno per rappresentare al meglio la Fanum Fortunae Nuoto e la città di Fano. Adesso la preparazione riprenderà in vista dei prossimi meeting primaverili, per poi concludere la stagione con le gare in acque libere e con i Campionati Europei di Kranj per i quali hanno già ottenuto il pass oltre 15 atleti.