Ospedale unico, ministero della Salute d’accordo con Ricci: “Non si può bloccare un investimento del genere”

11 Novembre 2020 // di // Comments

Pesaro (PU) – “Non si può fermare un progetto in stato molto avanzato come quello del nuovo ospedale tra Pesaro e Fano”.

A comunicarlo al sindaco di Pesaro Matteo Ricci, pare sia stata la sottosegretaria al ministero della Salute Sandra Zampa (in rappresentanza del Ministro Speranza) durante l’incontro di oggi pomeriggio a Roma.

“Su questo progetto – si legge in una nota del Comune di Pesaro – lo Stato ha investito 105milioni di euro attraverso i fondi CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica ndr). Il piano che il Governo vuole portare avanti è quello di un piano di investimenti per rafforzare in contemporanea le strutture per la sanità territoriale e gli ospedali di eccellenza di ogni territorio. Per questo motivo il ministero della Salute farà di tutto per portare avanti il progetto e convocherà, nei prossimi giorni, un incontro tecnico”.

Martedì lo stop da parte del Consiglio regionale al disegno degli ospedali unici delle Marche: “Ho chiesto un incontro al presidente della Regione Francesco Acquaroli e all’assessore Saltamartini perché confido di trovare una soluzione, insieme a loro e al sindaco Seri -spiega Ricci -. Pesaro e Fano sono la seconda e terza città delle Marche: dobbiamo gestire insieme la sanità del territorio, senza perdere ulteriori anni e opportunità di modernizzare e rafforzare la nostra sanità”.