Parrocchia e Csi insieme per proteggere i giovani. A Villa Fastiggi oltre 100 ragazzi alla festa sportiva di fine catechismo

23 Maggio 2018 // di // Comments

Pesaro (PU) – Ambienti protetti e puliti aiutano i ragazzi a crescere meglio e a stare alla larga da “brutti giri”. Se poi questi obiettivi vengono perseguiti all’unisono da due realtà simbolo del territorio e che fanno della divulgazione di sani principi il loro credo, il risultato non può che essere garantito.

Erano più di 100, infatti, i ragazzi tra gli 8 e i 14 anni che sabato 19 maggio si sono ritrovati insieme alle rispettive famiglie alla parrocchia San Pietro in Calibano di Villa Fastiggi per prendere parte alla festa di fine catechismo organizzata dalla locale comunità cristiana che per l’occasione ha coinvolto il comitato provinciale Csi con il quale condivide appunto gli stessi principi di aggregazione e socializzazione.

“Credo fortemente nel valore aggregativo dello sport – spiega Don Enrico Giorgini, che oltre ad essere il sacerdote della locale parrocchia è direttore della Pastorale giovanile di Pesaro – e in quest’ottica ritengo fondamentale il coinvolgimento del Centro Sportivo Italiano, un ente di promozione sportiva di natura cristiana e che  negli anni ha fatto tanto per i giovani sia organizzando manifestazioni sportive sia attraverso corsi di formazione per educatori”.

E tra i 67 nuovi educatori formati di recente dal Csi, diversi provengono proprio dalla parrocchia San Pietro di Villa Fastiggi: “Vorrei che si riformasse quello che un tempo era un caposaldo della nostra zona – conclude Don Enrico – ovvero un punto Csi in parrocchia che possa fungere da riferimento sia per i ragazzi sia per le famiglie”.

Le idee di Don Enrico Giorgini sono le stesse di Marco Pagnetti, presidente del Csi Pesaro-Urbino il cui obiettivo è tornare a radicarsi anche a Pesaro dopo essere diventato un punto di riferimento inossidabile su Fano: “Il torneo di Dodgeball che abbiamo organizzato sabato scorso – spiega Pagnetti – è solo uno dei tanti eventi che stiamo portando avanti nel capoluogo dove, dopo qualche anno di assenza, stiamo tornando a recitare un ruolo importante. Da due anni abbiamo un ufficio a Pesaro (via Miralfiore, 6) e a darci una mano in quest’opera di reinserimento sono senza dubbio gli oratori e le società sportive (7 attualmente quelle affiliate che spaziano dalla ginnastica al beach volley e beach tennis) con i quali sono nate importanti collaborazioni. Nei mesi scorsi abbiamo ospitato, tramite un’associazione locale, una tappa regionale di ginnastica ritmica e sono ormai in conclusione i campionati di calcio a 5 e calcio a 8. Collaboriamo con i circoli Baratoff e Soria per quanto riguarda il tennis e con diverse società locali parteciperemo alle fasi nazionali di varie discipline”.

Ma fiore all’occhiello dell’attività del Csi sono i centri estivi che partiranno il prossimo 11 giugno: “14 in totale sono le strutture che ospiteranno l’attività del comitato dall’11 giugno al 7 settembre – conclude Pagnetti – e una di queste, per la prima volta, sarà a Pesaro presso la struttura della società Imperial  Gymnastic Art di via Toscana 22 (info: 331.2238374 o 389.5331619) dove svolgeremo attività con i bambini dai 3 ai 14 anni”.