La mostra-spettacolo “Perfecto e Virtuale, l’uomo vitruviano di Leonardo” promossa dal Centro Studi Vitruviani di Fano

Una performance speciale per “Perfecto e virtuale”

23 Dicembre 2014 // di // Comments

Fano (PU) – La mostra-spettacolo “Perfecto e Virtuale, l’uomo vitruviano di Leonardo”, dopo il successo fin qui ottenuto e prima della sua chiusura prevista per il 6 gennaio prossimo, offrirà al pubblico una performance speciale, proponendo al visitatore di conoscere l’Uomo Vitruviano nella sua natura oggettuale grazie alle tecniche di prototipazione digitale.In mostra verrà esposto un modello tridimensionale di grande definizione e accuratezza descrittiva realizzato con la tecnica della stereolitografia laser a partire dal modello virtuale ricostruito sulla base del rilievo, ad altissima definizione, del documento originale leonardesco (Uomo vitruviano modello 3D di Fabio Severini).

Sabato 27 dicembre si potrà assistere ad una sessione di stampa dal vivo grazie alla presenza di una stampante 3D a filamento fuso (FDM) che realizzerà in situ il modello tridimensionale e vi permetterà di assistere a una vera e propria performance. La particolarissima iniziativa viene realizzata da Design for Craft, un laboratorio di progettazione e produzione per l’artigianato tecnologico (fondato a Macerata alla fine del 2012 da Carlo De Mattia ed Emilio Antinori a cui, poi, si è unito Vincenzo Franchino), attivo nel mondo dell’innovazione tecnologica e della digital manufactoring.

Uno degli scenari in cui questa tecnologia può giocare un ruolo importante è proprio l’ambito della fruizione dei beni culturali in cui l’approccio umanistico può trovare un valido strumento di conoscenza e divulgazione (oltre che di indagine, conservazione e restauro) nelle tecniche di rilievo e riproduzione digitale.