Ponte Arzilla, forse ci siamo ma la Lega attacca: “Ancora disagi, tanto vale aspettare settembre”

by / Comments / 212 View / 17 Luglio 2019

Fano (PU) – Dovrebbe esserepronto tra il 26 luglio e il 2 agosto il nuovo ponte all’Arzilla, stando almeno a quanto riportato da alcuni esercenti della zona (dopo aver parlato col Comune) agli esponenti della Lega.

Due mesi di ritardo dunque rispetto all’annuncio dato a marzo da regione e comune i quali avevano assicurato che la nuova struttura sarebbe stata posata in opera entro maggio.

“Ovviamente – scrive la Lega –  e prevedibilmente in netto ritardo rispetto alle tanto acclamate dichiarazioni ufficiali. Ma non essendoci mai fine al peggio pare che, in concomitanza dei lavori di posa in opera del ponte, il parcheggio ex Hotel Vittoria verrà totalmente chiuso per ospitare il cantiere, aggravando la già penuria di stalli nella zona, e sarà chiuso anche il tratto di via Simonetti dal parcheggio all’Arzilla, così come per una giornata è stato detto ai diretti interessati che sarà interdetto anche l’accesso alla spiaggia del lido 1. Tutto questo avverrà al culmine di una stagione estiva fatta di continui alti e bassi ed il ponte sarà operativo al meglio dal 2 agosto. Se tutto questo dovesse corrispondere al vero c’è da chiedersi se a questo punto sia sensato procedere con i lavori oppure attendere la fine della stagione, sistemando al meglio il guado pedonale per consentirne una comoda fruizione anche a chi ha problemi di mobilità. D’altronde basterebbe sperare che, almeno meteorologicamente parlando, l’estate a Fano tenga botta altre tre settimane”.