Consiglieri Fano a 5 Stelle

Questione Profilglass, interrogazione del Movimento 5 Stelle

11 gennaio 2017 // di // Comments

Fano (PU) – Sarà un’interrogazione orale sulla questione Profilglass qualle che il Movimento 5 Stelle di Fano presenterà al sindaco al prossimo consiglio comunale.

“L’azienda Profilglass – recita la premessa dell’atto – riveste un ruolo importantissimo nel tessuto sociale e lavorativo della nostra città ed ha un forte impatto ambientale e urbanistico su tutto il Sistema Locale Territoriale, Sistema che mai seriamente e professionalmente è stato affrontato da parte delle amministrazioni dei territori interessati. Da organi di stampa – proseguono i grillini – si apprende che la stessa azienda abbia richiesto di indire un’asta di vendita di un terreno comunale in zona Chiaruccia per poter ampliare la propria attività. Siamo assolutamente favorevoli allo sviluppo di tutte le imprese fanesi, cercando di armonizzare le aree di sviluppo del nostro territorio e puntando all’innovazione tecnologica per il rispetto dell’ambiente e per una qualità del lavoro sempre all’avanguardia”. 

A fronte di queste premesse, i grillini interrogano il sindaco per sapere se “corrisponde a verità la richiesta di indire un’asta di vendita di un terreno comunale da parte di Profilglass ed eventualmente a che area corrisponde la richiesta. Inoltre, quali progetto di espansione e di tipologia di insediamento (materiali lavorati, tecnologie, prodotti finali, ecc.) ha presentato la Profilglass in visione dell’acquisto dei nuovi terreni e come intende muoversi l’amministrazione rispetto a tale richiesta? Si è pensato – chiedono ancora i pentastellati al sindaco – ad altre zone lontane dal centro abitato fanese per dare nuove opportunità di sviluppo alle imprese, anche in accordo con i Comuni limitrofi al fine di individuare una nuova area industriale condivisa?”.

In ultima analisi poi, il Movimento 5 Stelle si fa una domanda che spazia anche su un altro tema: “E’ ancora intenzione dell’amministrazione comunale – conclude la nota – proseguire nella lotta alla localizzazione dell’ospedale unico a Chiaruccia? A noi sembra improponibile far costruire un ospedale a fianco di un’industria di profilati in alluminio”.