Rocca Malatestiana tra musica, arte e cultura per un’estate ricca di eventi

13 giugno 2018 // di // Comments

Fano (PU) – Un contenitore vivo e pulsante, che si muove lungo percorsi multipli, seguendo le traiettorie non lineari della contemporaneità, attraverso linguaggi espressivi artistici che si intrecceranno e si cercheranno, in forme assonanti, multidisciplinari e anche crossmediali. E’ questa la visione che hanno della Rocca Malatestiana il direttore artistico Massimo Puliani e i nuovi gestori: Opera di Urbino, CoopCulture di Venezia, la cooperativa sociale Crescere e l’associazione Bastione Sangallo che ieri hanno presentato il calendario eventi estate 2018.

Saranno 36 quelli che animeranno il monumento fanese dal 23 giugno a metà settembre tra concerti, mostre, spettacoli, laboratori e cinema. “Musicanti e Visionari: gli Abitanti della Rocca” è il titolo scelto per il calendario che sarà fondato su idee dell’arte e della società,  sulla visione del mondo, sull’essere artisti, con storie, performance musicali e opere capaci di segnare gli spazi polivalenti della Rocca che dispone di una platea di 800 posti, un salone espositivo di oltre 200 mq, sale (ex cellette), uno spazio incontri e proiezioni nella torretta, e un terrazzo panoramico. Simbolico taglio del nastro il 23 giugno con Festa per Francesco Guccini dove tra musiche, testimonianze e proiezioni il cantautore farà giungere un suo messaggio oppure passerà a salutare il pubblico se dovesse decidere di festeggiare il suo compleanno in Italia. Da Guccini a Lucio Dalla il passo è breve, a lui infatti sarà dedicata la serata del 7 luglio. Tanti ed interessanti gli appuntamenti con a farla da padrone, ovviamente, il Fano Jazz by The Sea previsto dal 21 al 28 luglio.

Ancora omaggi a grandi cantautori e registi poi fino ad arrivare a settembre dove dal 3 al 14 sono in programma due settimane di divertimento, laboratori e giochi per bambini dai 6 ai 12 anni. Il programma completo (ancora in via di definizione) è sulla pagina facebook Fano Rocca.