Rugby, il Fano non demerita ma perde a Forlì

20 marzo 2017 // di // Comments

Fano (PU)  – Continua il mal di trasferta del Fano Rugby che non riesce a dare continuità alla vittoria interna con San Benedetto e viene stoppata dal Forlì nel quarto turno dei play off promozione per la serie B.

Seconda sconfitta fuori dalle mura amiche per Sandro Giovannelli e compagni dunque, anche se quella di ieri per mano dell’Er-Lux Rugby Forlì non ha nulla a che vedere con quella di un mese fa a Ferrara dove i rossoblù non scesero praticamente in campo subendo dal primo all’ultimo minuto.

In terra romagnola invece, come conferma a caldo il tecnico Franco Tonelli, nulla si può rimproverare ai fanesi salvo qualche disattenzione che alla fine purtroppo è stata pagata cara. Il primo black-out già al primo minuto quando i fanesi subiscono una meta per intercetto che resterà poi l’unica di tutta la prima frazione, 40 minuti in cui Fano sviluppa buone trame offensive senza però riuscire a sferrare la zampata vincente.

Stesso copione nella ripresa, Fano fa la partita ma non segna, Forlì agisce di rimessa e capitalizza portandosi presto sul 12-0. La paura di un’altra debacle fa risorgere gli ospite che con l’Under Matteo Fulvi Ugolini, complice anche l’espulsione di un giocatore locale, accorciano le distanze senza però riuscire a colmare il gap con i locali che nel finale di gara, grazie ad un altro disimpegno errato dei rossoblù, fissano il tabellino sul 19-5.

“La maggior esperienza dei padroni di casa ha fatto la differenza – ammette Tonelli -. Non abbiamo assolutamente giocato male, ma siamo mancati nei momenti topici del match concedendo il fianco ai nostri avversari. Non posso comunque che essere soddisfatto dei miei ragazzi perché ho visto che hanno messo in campo tutto quello che avevano e questo era l’importante. Avevamo diversi giocatori indisponibili e alcuni hanno giocato fuori ruolo per cui, forse, era difficile fare di più”.

Detto dell’under Matteo Fulvi Ugolini, unico marcatore fanese di giornata, applausi per un altro elemento della juniores, il non ancora 18enne Luca Branchini che ha fatto il suo esordio assoluto in prima squadra.

In classifica prende il largo il Cus Ferrara (16) seguita a 15 dallo stesso Forlì e a 12 dal Rugby Pieve, squadra che domenica prossima sarà di scena al Falcone-Borsellino. Fano Rugby quarto in classifica a 10 punti, a +1 sul Banca Marche Macerata. Chiude la classifica il San Benedetto (-4) che dopo la penalizzazione sembra un po’ aver abbandonato ogni velleità.

IMG-20170320-WA0010 IMG-20170320-WA0012