Serfilippi al sindaco Seri: “Ricominci ad occuparsi della città”

17 Settembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – “Invito il sindaco Seri a tornare ad occuparsi della nostra città, visto che in questi primi 100 giorni non si è visto nulla per rilanciare l’economia e le infrastrutture”.

Il capogruppo in consiglio comunale della Lega, Luca Serfilippi, l’indomani la convention nazionale del Psi che si è svolta proprio a Fano e alla quale ha ovviamente partecipato anche il primo cittadino, interviene criticando l’attuale giunta, a suo dire “inoperosa” dall’inizio del mandato. “A parte le asfaltature – tuona Serfilippi – (messe già in cantiere un anno fa) di strade asfaltate nemmeno quattro anni fa con il sistema Slurry Seal (vedi Via Cavallotti e Via XII Settembre) e i trasferimenti di personale per migliorare la macchina comunicativa dello staff del sindaco, non si è visto nulla, tanto che il consiglio comunale è fermo da ben due mesi. Noi preferiamo parlare di temi pertanto vedremo cosa farà la maggioranza, quando nel prossimo consiglio comunale discuteremo la nostra mozione che impegna il sindaco e la giunta ad attivarsi per il completamento della Fano-Grosseto, opera sbandierata da Nencini (ex vice-ministro socialista alle infrastrutture) e Seri 5 anni fa, ma di cui non abbiamo visto nemmeno 1 mt in più durante la loro gestione”.

L’ultima contestazione mossa al sindaco da Serfilippi riguarda una frase che il primo cittadino avrebbe detto riferendosi a Matteo Salvini definendolo “ignorante” mentre parlava delle problematiche legate all’immigrazione. “Visto che erano più le bandiere esposte che le persone presenti – conclude -, il nostro sindaco al posto di parlare di futuro della città e del nostro territorio, per farsi bello davanti alla platea piena di esponenti del Pd, ha preferito insultare il segretario della Lega, probabilmente è a caccia di incarichi a livello nazionale dal governo delle poltrone”.