Massimo Seri

Seri su finanziamento Istituto Raffaello di Urbino: “La Provincia prenda una posizione forte, verso questa disparità di trattamento”

11 Ottobre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – “Dispiace prendere atto che se un problema si verifica in una città che funge da Capoluogo di Provincia, rispetto ad una normale città, nonostante sia la terza delle Marche, il trattamento è completamente diverso. Mi riferisco ovviamente ai fondi concessi per la ricostruzione dell’istituto Raffaello di Urbino che, nonostante debba subire la stessa identica sorte dell’Ex Carducci di Fano, potrà godere di finanziamenti statali per la sua riqualificazione”.

Duro il primo cittadino, su di una situazione che ha effettivamente dell’incredibile. La presa di posizione del sindaco Massimo Seri, avviene dopo che, sempre tramite la stampa si è appresa la notizia di un finanziamento da parte del Miur di 5 milioni di euro arrivati grazie anche alla spinta del presidente della Provincia Paolini e dell’Onorevole Alessia Morani, che andranno a finanaziare la riqualificazione dell’istituto Raffaello di Urbino, senza tenere minimamente conto di quello fanese.

“Eppure la nostra città, quando si tratta di reperire risorse dallo stato, come ad esempio i 2 milioni e 100mila euro destinati al cofinanziamento che permetterà il completamento del nuovo campus scolastico a Cuccurano, ottiene dei risultati concreti. In questa situazione, in cui invece la competenza è della provincia, il risultato al momento è ben diverso. Speriamo che la Provincia si spenda per Fano come ha fatto per Urbino e che prenda una posizione forte nei confronti di un trattamento così differente verso 2 suoi comuni che, nonostante siano costretti ad affrontare la medesima situazione, non stanno ricevendo lo stesso tipo di supporto”.

Sulla questione è intervenuto anche Stefano Pollegioni di Nuova Fano il quale ha sollecitato il primo cittadino a chiedere spiegazioni a Paolini e allo stesso PD.