Sicurezza del Porto, oltre un milione di euro in arrivo dalla Regione per Fano

5 Giugno 2019 // di // Comments

Fano (PU) – In arrivo dalla Regione oltre un milione di euro al Comune di Fano per il miglioramento e la sicurezza del Porto. Ad annunciarlo è il vicepresidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi dopo il via libera della Corte dei Conti alla convenzione siglata tra ministero Infrastrutture, Regione e Comuni portuali per utilizzare le risorse del Fondo sviluppo e coesione (ex Fas) assegnati alle Marche e destinati al miglioramento della sicurezza dei porti regionali (Asse E).

 “Finalmente possiamo contare su delle risorse concrete e disponibili – afferma il vice Presidente Minardi – che il Comune di Fano potrà utilizzare avviando le procedure per assegnare i lavori. Ringrazio il Presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli e l’assessore regionale Anna Casini per l’eccellente risultato tanto atteso e che conferma l’ottimo lavoro di squadra per raggiungere uno straordinario obiettivo”.

Attraverso la Regione, a cui spetta il ruolo di coordinamento, le risorse potranno essere subito utilizzabili. “Il via libera della Regione – prosegue MInardi – consentirà da subito di aprire i cantieri e dare avvio al rafforzamento della diga foranea ed al dragaggio dei fondali liberando le darsene dai sedimenti, nel rispetto dell’ambiente marino e delle coste, aumentando la capacità di operatività di uno scalo necessario e importante per la città, per le attività della pesca, della nautica e del diporto e per lo sviluppo dell’intera Regione”.