Soldi per via Bellandra, Nuova Fano: “Buona notizia, la via va messa in sicurezza”

3 Dicembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – I 425.000 euro in arrivo dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del progetto Fa.Mo.Se. hanno riacceso i riflettori su Via Bellandra che, proprio grazie a questo contributo, sarà presto oggetto di ulteriori lavori.

Ad accogliere positivamente la notizia è anche l’associazione Nuova Fano che già da tempo lamenta problemi per la via in questione, problemi oggi confermati da diversi residenti di cui l’associazione i fa portavoce.

Ecco un riassunto delle problematiche che avrebbe la zona secondo quando riferito dai residenti ai componenti di Nuova Fano: “La strada ha già di suo scarsa visibilità, ripetuti incroci da entrambi i lati e auto parcheggiate in ogni angolo, perfino davanti alla fermata dell’autobus, costringendo i ragazzi che vanno a scuola ad aspettare il bus in mezzo alla strada. Naturalmente la situazione è stata fatta presente più volte a chi di dovere ma il nulla. Credo che rendere la via a senso unico affiancata da una pista ciclopedonale possa risolvere molti problemi e aumentare la sicurezza”.

Magari facessero senso unico con asfalto nuovo e pista ciclabile. Il timore più grande é rivolto ai bambini, in forte difficoltà a spostarsi con le biciclette. In entrambe le direzioni le macchine vanno troppo forte per un centro abitato così affollato di case”

“Affidiamo la situazione nuovamente all’amministrazione – concludono  Stefano Pollegioni, Giancarlo Urbani e Achille Cacace – e naturalmente, visto che ci sono i soldi,  ci aspettiamo che ci sia la volontà di  risolvere una volta per tutte il disagio segnalato”.