Sport per tutti in Sassonia Volley e Beach Volley fanno il pieno grazie al Csi

1 Luglio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Due settimane ad alto tasso di spettacolarità dove a vincere, a prescindere dalle classifiche finali, è stato senza dubbio lo sport. Il Csi di Pesaro-Urbino (sede in Fano) affida agli annali altri due manifestazioni nell’ambito di “Csi on the Beach – Fano Estate 2019” e lo fa con il consueto sold out in termini di partecipazione e pubblico.

Viale Adriatico, infatti, mai come durante gli eventi sportivi amatoriali è invaso di gente e così è stato anche in questo caso grazie al 38° Volley Estate Idronova, torneo di pallavolo a squadre miste abbinato al 15° torneo Pallavolisti per Caso, che ha visto darsi battaglia dal 16 giugno 12 squadre, divise in open (8) e amatori (4).

L’atto conclusivo ieri, alla presenza come sempre di Avis Fano nell’ottica di sensibilizzare la popolazione alla donazione di sangue. A trionfare nella categoria Open sono stati i Triplo Anatema che hanno superato per 3-0 con parziali tutti tiratissimi I Tacchini del Vez. Nell’ambito della finalissima, trasmessa in diretta e animata da Radio Esmeralda, è stato attributo un premio anche alla miglior giocatrice del torneo che è risultato essere Francesca Colombaretti, premiata con una targa ricordo in memoria di Cinzia Spinaci, mamma del vicepresidente Csi Giacomo Mattioli e collaboratrice dell’ente.

A fare da antipasto alla serata di ieri, arbitrata da Marco Luzi e Marco Spacaluti, c’era stata venerdì la finale amatori che ha visto vincere l’oro a Super Mario Team. Ad arrendersi in finale per 3-1 i Tettenham.

Triplo Anatema e Super Mario Team sono chiamate ora a disputare la Supercoppa Csi in programma il 7 agosto a Carrara quando dall’altra parte della rete troveranno le formazioni vincitrici dell’analogo torneo di volley che si svolgerà dal 15 luglio al 4 agosto allo Sferisterio appunto di Carrara di Fano. Il torneo, le cui iscrizioni scadono il 12 luglio, è organizzato dall’Asd Carrara Volley, neonata società sportiva affiliata al Csi che ancora una volta scende in campo per la promozione dello sport amatoriale e in questo caso lo fa nell’ambito del progetto “S-Factor polisportive di comitato” che vede l’ente in prima linea, insieme al Csi Nazionale e al Ministero del Lavoro, per lo sviluppo sul territorio della promozione sportiva attraverso la collaborazione di associazioni locali.

Sempre in Sassonia invece, nello specifico a Bagni Carlo e Bagni Gabriele, tantissima gente ha assistito venerdì ad uno dei tornei più adrenalinici della stagione, il 2×2 di beach volley maschile in notturna che ha visto ai nastri di partenza 36 coppie, anche in questo caso divise in base alle categorie, in open e amatori.

Tanta serie A in campo (atleti Virtus e non solo) ma anche tanti talenti nostrani che hanno tenuto incollati ai lettini centinaia di spettatori già da lunedì scorso, giorno in cui sono iniziate le fasi eliminatorie.

Negli Open si sono importi Marco Ulisse e Giorgio Gradoni su Luca Pietrelli e Andrea Ferro (2-0). Tra gli amatori, successo per Luca Pascucci e Andrea Paponi su Alessandro Ferri e Alessandro Antognoni (2-0).