Urbino (immagine tratta da uniurb.it)

Storia e gusto alla Corte degli Oliva

17 Luglio 2015 // di // Comments

Urbino (PU) – Un viaggio alla scoperta di antiche casate, tra gioielli dell’architettura e squisiti piatti della cucina tradizionale: parte sabato 18 luglio e proseguirà per tutto il periodo estivo, l’iniziativa ‘Storia e gusto alla Corte degli Oliva’ promossa dal Comune di Piandimeleto con l’idea di valorizzare il territorio attraverso le sue risorse culturali ed enogastronomiche. L’iniziativa, che si avvale anche della collaborazione di Confesercenti, Officina Creativa Montefeltro e Compagnia del Montefeltro, propone visite guidate ai Musei del Castello dei Conti Oliva di Piandimeleto abbinate alla possibilità di pranzare -o cenare- in alcuni ristoranti convenzionati del territorio, con uno sconto del 20% sul menù alla carta. Il castello, costruzione avviata dalla nobile famiglia degli Oliva in epoca rinascimentale e nata dalla ristrutturazione e dall’ampliamento di un fortilizio già esistente, è legato a doppio filo alla storia di Piandimeleto ed è stato nel tempo sede della vita pubblica del paese e punto di riferimento per tutta la comunità. Oggi, ospita un Museo di Scienze della Terra con importanti documenti geologici ed ambientali, un Museo della Civiltà contadina, dove sono contenute significative documentazioni legate al mondo rurale e alle sue attività e un Museo dell’Araldica, che conserva numerose testimonianze di insegne araldiche nobiliari, oltre che una importante biblioteca del settore. I locali dove, in abbinamento alla visita al Castello, sarà possibile mangiare a prezzo convenzionato sono: Il Ristorantino del Castello (Piandimeleto – tel. 0722.721004), Tony e Rosy (Piandimeleto – tel. 0722.721586) – Da Valeria (Belforte all’Isauro – tel. 0722.721110) Vecchia Trattoria da Maurizio (Lunano – tel. 0722.721811) – American Bar (Piandimeleto – tel. 333.22735569). Si ricorda che è obbligatorio prenotare la visita guidata contattando uno dei seguenti numeri: 333.1010542 – 0722.721808 – 388.3491757. Le visite sono a cura delle guide turistiche dell’Officina Creativa Montefeltro. “L’idea di abbinare arte e cucina per promuovere e far conoscere il territorio –spiegano Stefano Benedetti e Risiero Severi, sindaco e assessore del Comune di Piandimeleto- è nata con l’obbiettivo di offrire a turisti e visitatori il meglio del nostro entroterra, dove il benessere e la qualità della vita si identificano proprio nella bellezza delle testimonianze storiche e paesaggistiche e nella ricchezza delle risorse enogastronomiche, qui valorizzate dalla professionalità dei ristoratori che hanno aderito alla promozione”. “Sempre di più il Montefeltro è luogo di interesse turistico –spiega Giorgio Bartolini vicedirettore provinciale di Confesercenti- per tutto ciò che offre in termini di paesaggio, cultura, ambiente, enogastronomia. Un territorio unico e molteplice, perché diviso nei suoi confini, ma unito da un punto di vista storico e culturale, che ha ancora enormi potenzialità di sviluppo”.