Tanto Fano alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano

7 Febbraio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Dal Carnevale al Natale passando per romanità e sport. Ci sarà tanto Fano nello stand della Regione Marche alla Bit, la Borsa internazionale del Turismo in programma a Milano dal 10 al 12 febbraio. La giornata clou per la nostra città sarà quella di lunedì 11 quando una delegazione guidata dal vice presidente dell’assemblea legislativa Renato Claudio Minardi e dal vicesindaco e assessore al Turismo Stefano Marchegiani (presenti tra gli altri anche la presidente dell’Ente Carnevalesca, Maria Flora Giammarolioli e il presidente del comitato organizzatore della ColleMar-Athon, Annibale Montanari) illustrerà le proposte turistica della Città della Fortuna nell’ambito del formato chiamato: “Da Rossini a Raffaello, dai Bronzi di Cartoceto al Lisippo, dal Carnevale di Fano al tartufo, ai mercatini di Natale di Candelara e dintorni. L’offerta turistica della Provincia di Pesaro-Urbino a cura dei Comuni e degli operatori del territorio”.

Vetrina per i maggiori esperti di turismo, agenzie viaggi, tour operator e buyer provenienti da tutto il mondo, la Bit è una delle più importanti fiere del turismo a livello internazionale. Sotto la regia del Servizio Turismo della Regione Marche, il vice Presidente Minardi illustrerà le realtà di eccellenza della provincia di Pesaro e Urbino che esaltano la vivacità e il dinamismo del nostro territorio. “Cultura, grandi Eventi, Eno-alogastronomia e Paesaggio: saranno gli elementi di forza dell’offerta turistica 2019 della provincia di Pesaro e Urbino – dichiara Minardi –. Una proposta in grado di soddisfare il turista più esigente così come riescono a fare le Marche, unica regione al plurale d’Italia, che ha tutto ciò che un viaggiatore desidera: dal mare alle colline, dai siti storici al patrimonio culturale. Non a caso il noto quotidiano inglese ‘Sunday Times’ “invita a scoprire le colline delle Marche “regione segreta d’Italia” e dimenticare la Toscana”. Negli anni delle celebrazioni dei marchigiani illustri, grandi testimonial della Regione Marche nel mondo con Rossini, Leopardi e Raffaello, si unisce il genio di Leonardo con la mostra a Fano di Leonardo e Vitruvio. A Milano, con i sindaci e gli operatori turistici – continua Minardi – presentiamo un’offerta completa per il turista moderno che non cerca più solo una destinazione ma ricerca situazioni uniche e coinvolgenti capaci di trasformare una vacanza in un’esperienza da ricordare e condividere. Target ampio con un’attenzione ai consumatori “millenials” e ai viaggiatori digitali. La Regione Marche punta sul turismo come asset strategico in grado di contribuire a valorizzare le risorse culturali e naturali e di produrre benessere economico e sociale per i propri territori. Un itinerario della bellezza – conclude Minardi – che conduce attraverso i luoghi più significativi della nostra provincia da esplorare anche in bike per un incontro appassionato tra uomo e natura”.

Focus particolare sulla mostrai “Leonardo & Vitruvio”, sul Carnevale, la Fano dei Cesari, Passaggi Festival, il Festival Internazionale del Brodetto e Fano Jazz By The Sea. Il giorno seguente invece sarà la volta dei grandi eventi sportivi tra cui spicca la ColleMar-athon, inserita tra le 10 maratone più belle d’Italia.