Grande successo per la due giorni di tiro al piattello

10 agosto 2018 // di // Comments

Fano (PU) – Il tiro a volo, una vera e propria passione. All’insegna di un ponte tra pensionati e giovani questo sport si inquadra perfettamente in una disciplina che come poche altre si basa sulla trasmissione dell’esperienza.

Sabato 4 e domenica 5 per organizzazione di CNA Pensionati e Asd Carrarese di Fano con la collaborazione dell’Armeria Antonioni sport si è tenuta per il secondo anno una gara di tiro al piattello alla quale hanno partecipato appassionati, veterani e neofiti della specialità.

“Una trasmissione di valori e esperienze – dice il presidente di CNA Pensionati, Giancarlo Sperindio – che non si è concretizzata solo nella disciplina sportiva ma anche in uno scambio di saperi nell’ambito sociale, economico e professionale”.

La due giorni di tiro a volo a Fano, promossa da CNA Pensionati con il patrocinio della Regione Marche (era presente il consigliere Federico Talè), ha visto raddoppiate le presenze rispetto allo scorso anno. Hanno partecipato alla manifestazione anche il segretario provinciale della CNA, Moreno Bordoni, personaggi del mondo dello sport, dell’associazionismo tra i quali Paolo Antonioni, presidente regionale Federcaccia.

Giovedì 9 agosto, nell’ambito di Rosciano in Festa, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei partecipanti alla due giorni agonistica che ha visto prevalere nelle due classifiche (tiratori e amatori rispettivamente Filippo Ragni e Silvano Oradei.

Durante la premiazione è stato sorteggiato un semiautomatico Franchi modello Affinity One Syntetic” che è stato vinto da Agostino Sanchi.